rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Donna

Johnny Depp si fa biondo: è la fine di un’icona sexy?

Per una serata al British Film Institute, l’attore si è presentato con una stravagante chioma che fa rimpiangere il castano che lo aveva reso bello e dannato

Uno così può permettersi tutto, dalle treccine al caschetto, dalle bandane alle parrucche colorate, purché non valichi quel sottile confine che divide la finzione cinematografica dalla realtà di un uomo in carne e ossa, celebre per il suo innato sex appeal.

Arrivato al British Film Institute per la serata in onore del collega e amico Christopher Lee, Johnny Depp si è presentato con i capelli color del sole e -va detto- ha proprio sgarrato.

Tingendosi la chioma con un improbabile giallo che sta al biondo naturale come i cavoli stanno alla merenda, ha voluto escludersi dalla benevolenza della grazia divina, la stessa che gli ha concesso per nascita il fascino del bello e dannato che era supportato - a questo punto, è chiaro- anche e soprattutto dalla capigliatura castana che lo ha reso icona sexy da cardiopalma. 

E no che non gli si concedono le attenuanti che alleviano l’oltraggio autoinferto solo perché lui è 'lui', tant’è che la rivista People ha già lanciato un sondaggio per decidere se depennarlo dalla lista dei più sexy del pianeta.

Le cose cambierebbero se l’incauto ‘colpo di testa’ fosse stata dettato da una qualche esigenza di copione per il prossimo impegno lavorativo, ma la scossa dovuta all’inconsueta immagine è stata avvertita lo stesso e se le reazioni sono di un generalizzato sconforto, male non sarebbe se gli sceneggiatori dell’ipotetico film rivedessero il look dell’ambitissimo protagonista. 

Johnny Depp: le immagini dei suoi film più celebri

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Johnny Depp si fa biondo: è la fine di un’icona sexy?

Today è in caricamento