Sabato, 19 Giugno 2021
Donna

Nasce senza gambe e fa la modella: "Sono sexy lo stesso"

Kanya Sesser ha 23 anni e nonostante la sua disabilità, arriva guadagnare anche mille dollari al giorno posando per importanti brand di moda: "Mi piace mostrare alla gente la mia bellezza non convenzionale” ha confidato in un'intervista

Kanya Sesser (foto Facebook)

Una modella senza le gambe potrebbe apparire come una curiosa fantasia a chi ha sempre visto nel corpo normodotato un requisito indispensabile per accavallare le cosce davanti ad un obiettivo fotografico e ancheggiare sulle passerelle.

Adesso, però, agli stessi che ragionano secondo canoni regolati dalla fissità dei pregiudizi toccherà rivedere le posizioni di partenza, perché Kanya Sesser, 23enne originaria della Thailandia, ha sfidato proprio quei criteri impostati dalla tradizione e, pur non avendo gli arti inferiori, è arrivata a guadagnare mille dollari al giorno posando per vari brand di moda.

Aveva solo una settimana di vita quando Kanya è stata abbandonata sui gradini di un tempio buddista proprio perché nata senza le gambe e cinque sono stati gli anni che ha dovuto aspettare prima di essere adottata da un’amorevole famiglia di Portland che l'ha cresciuta senza farle sentire il peso della sua disabilità. Trasferitasi a Los Angeles, poi, la Sesser è diventata una modella di successo e grazie a grandi marchi come Nike, Volcom e Rip Curl è diventata celebre, sia per il ruolo che ha saputo ritagliarsi nel mondo della moda che per il carattere forte di chi, nella vita, ne ha superate tante. 

Ho fatto della disabilità il mio punto di forza, non ho bisogno delle gambe per sentirmi sexy. Mi piace mostrare alla gente la mia bellezza non convenzionale” ha dichiarato in un'intervista Kanya che si mostra perfettamente a suo agio davanti alla macchina fotografica e si dedica a sport  come lo skateboard e il surf con una passione tale da voler partecipare alle Paraolimpiadi invernali in Corea del Sud nel 2018.

Tra i suoi progetti futuri, inoltre, c'è anche quello di scrivere un libro per raccontare a tutti la sua storia ed essere un punto di riferimento per coloro che a causa di una qualsiasi disabilità si sentono diverse e incapaci di realizzare i propri sogni, perché "se fai qualcosa dedicandoci duro lavoro, tempo, impegno e pazienza, con tanta fiducia in te stesso, questo ti aiuterà non solo a raggiungere i tuoi obiettivi, ma anche ad essere fonte di ispirazione e motivazione per gli altri, dimostrando che chiunque può farcela": parola di Kanya Sesser. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce senza gambe e fa la modella: "Sono sexy lo stesso"

Today è in caricamento