Martedì, 26 Ottobre 2021
Donna

Lato b esagerato: quando il fondoschiena è il ‘pezzo forte’ della fama

Se molte inseguono l’ideale di un sederino tondo ma discreto, alcune ‘vip’ hanno fatto di un prosperoso didietro il veicolo determinante per la loro celebrità

Per la maggioranza delle donne, possedere un lato b importante, voluminoso, o meglio, ‘burroso’, come lo definisce un linguaggio tendente al ‘politically correct’, è un cruccio non da poco, quando quello inseguito è un ideale di forma fisica longilinea e snella.

Esercizi ginnici, affondi al limite dello sfiancamento, pastrocchi da spalmare con la speranza che prosciughino il volume di natiche imponenti sono le strategie messe in atto dalla volontà di debellare il nemico adiposo che colpisce alle spalle, nel fondo della schiena, appunto, tutto un armamentario contenitivo dal quale, tuttavia, alcune cosiddette ‘celebrities’ si sono sempre tenute a debita distanza proprio per preservare la maestosità di quelle misure incontenibili che hanno contribuito a renderle famose. (LA GALLERY FOTOGRAFICA IN BASSO MOSTRA BENE LA PODEROSA CARATTERISTICA).

- Nicki Minaj. La rapper di origine indiana, lungi dal voler nascondere il suo giunonico ‘bagaglio’, sui red carpet di mezzo mondo lo esibisce con orgoglio fasciato in tubini strizzanti che lo rendano visibile anche ai più miopi. 

- Kim Kardashian. Una delle protagoniste dello showbiz hollywoodiano è l’altra che non nasconde il suo maxi sedere, la cui ‘irruenza’ è stata talvolta paparazzata dall’argine di pantaloncini contenitivi

- Jennifer Lopez. L’attrice e cantante durante tutta la carriera ha sempre puntato su un deretano imponente, da molti considerato il più bello su piazza hollywoodiana e meritorio financo di un’assicurazione milionaria a garanzia di incolumità. 

- Beyoncé. Vessillo di imponente prosperità anche il regale 'fardello' della popstar, ostentato con orgoglio nelle campagne pubblicitarie che lo osannano come totem di sensualità.

- Iggy Azalea. L’ultima solo in ordine di apparizione mediatica, ma non certo per avarizia di immensità posteriore, è la modella e rapper australiana, divenuta celebre nell’ultimo periodo per le sue performance eseguite con microscopici shorts che hanno impedito all’immaginazione ogni sorta di attività cerebrale. 

Donne con un lato b esagerato

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lato b esagerato: quando il fondoschiena è il ‘pezzo forte’ della fama

Today è in caricamento