Mercoledì, 16 Giugno 2021
Donna

L'amica muore di cancro al cervello, lei adotta le sue 4 figlie

L'impegno preso nei confronti della sua migliore amica è stato portato avanti con coraggio da Laura Ruffino che ha accolto nella sua famiglia le ragazzine orfane di madre potendo contare sull'appoggio di un'intera comunità

foto dal sito YouCaring

Una promessa è sempre una promessa, anche quando la persona che l'ha stretta non c'è più e non potrebbe rivendicarne l'esistenza, e Laura Ruffino, americana di Orchard Park (New York), adottando le figlie della sua migliore amica morta per un male incurabile, ha voluto dimostrare quanto la fermezza di un giuramento reso col cuore vada oltre la vita

Era il 2014 quando ad Elizabeth Diamond fu diagnosticato un tumore al cervello in stadio avanzato e da mamma single aveva espresso tutta la sua preoccupazione sul futuro delle sue quattro ragazze una volta che lei non ci sarebbe stata.

Laura, allora, come raccontato da WKBW-TV, diede la sua parola all'amica: "Mi disse che se le fosse successo qualcosa avrebbe voluto che mi prendessi cura delle sue figlie e le dissi immediatamente di sì" ha spiegato e lo scorso aprile ha onorato l'impegno e con il marito Rico - con il quale ha già due figlie - ha preso in adozione le quattro ragazze che hanno dai 5 ai 12 anni.

"Dieci anni fa non avrei mai pensato che la mia vita sarebbe stata così, ma se qualcuno ti lancia la palla, tu devi accettare la sfida facendo del tuo meglio" ha aggiunto poi il compagno della generosa Laura che ha accettato così l'improvviso allargamento della famiglia costretta ad arrangiarsi in una casa troppo piccola per un nucleo così cresciuto e obbligato a spese considerevoli. 

Fortunatamente i Ruffino hanno potuto contare sul sostegno della comunità che li ha sostenuti da vicino nella transizione verso la loro nuova vita e mentre per agosto hanno indetto una campagna di beneficenza a West Seneca (New York), ora hanno già lanciato una campagna online di raccolta fondi per fornire loro ulteriore assistenza.

"Laura e Riko stanno facendo tutto il possibile per far sentire le figlie di Diamond amate e parte della famiglia" ha affermato un esponente della campagna YouCaring: "È una delle cose più belle che abbiamo visto. L'unione di queste due famiglie è di grande esempio per l'umanità. Per i Ruffino non è stato facile chiedere aiuto perché sono sempre stati una famiglia completamente auto-sufficiente, ma non dobbiamo dimenticarti del vecchio proverbio: occorre un intero villaggio per far crescere un bambino". Fino ad ora, sono stati raccolti più di 37.000 dollari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'amica muore di cancro al cervello, lei adotta le sue 4 figlie

Today è in caricamento