Sabato, 25 Settembre 2021
La polemica del giorno

Zara, la maglietta per bimbi scatena le polemiche: "Ricorda la Shoah"

Il marchio di abbigliamento spagnolo ha messo in vendita sul proprio sito in Israele e in altri paesi del mondo una maglietta da bambino a righe “da sceriffo”, con una vistosa stella gialla. In molti hanno notato che la maglietta ricorda piuttosto le divise che i nazisti facevano indossare agli ebrei deportati nei loro campi di concentramento

ROMA - Una maglietta a righe orizzontali (per fortuna non verticali come quelle delle divise degli internati...) con una grande stella gialla sul cuore. Nelle intenzioni degli stilisti di Zara avrebbe dovuto richiamare l'uniforme dello sceriffo americano, per un omaggio ai film western.

E invece il capo per bambini del celebre marchio di abbigliamento spagnolo a molti ha fatto tornare alla memoria i tempi cupi della Shoah, quelli delle divise che i nazisti facevano indossare agli ebrei deportati nei campi di concentramento.

Sul web è scoppiata la polemica, tanto che l'azienda spagnola si è scusata e ha subito ritirato la maglietta dal mercato, prima in vendita nei negozi online di tutto il mondo, Israele compreso. Si è trattato forse di uno scivolone, di una gaffe certamente non voluta. "Siamo realmente dispiaciuti. Era ispirata alle stelle degli sceriffi dei classici film Western e non è più nei nostri negozi", scrive Zara sul proprio account ufficiale di Twitter. Ma ciò non è bastato a placare l'ira della rete. 

zara maglia2-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zara, la maglietta per bimbi scatena le polemiche: "Ricorda la Shoah"

Today è in caricamento