Domenica, 25 Luglio 2021
Donna

Dieta, i mangiatori rumorosi sono i più attenti all'alimentazione

Secondo gli studiosi americani, la fragorosa masticazione indurrebbe a concentrarsi di più sul cibo ingerito e quindi a mangiare meno

I mangiatori rumorosi sono i più attenti all'alimentazione

Trovarsi allo stesso tavolo di chi addenta il cibo e lo mastica rumorosamente rientra tra le esperienze più nauseabonde per un commensale silenzioso, infastidito da un sottofondo talmente molesto da minacciare la piacevolezza di un pranzo in compagnia.

Eppure, stando allo studio pubblicato sulla rivista "Food Quality and Preference", essere un "mangiatore rumoroso" avrebbe i suoi benefici, poichè emettere rumori durante la masticazione contribuirebbe a rendere l'individuo più consapevole della quantità di cibo ingerito e lo invoglierebbe anche a mangiare di meno.

"Abbiamo dimostrato che concentrare l'attenzione sul suono emesso dal cibo può contribuire a ridurne il consumo" hanno spiegato i ricercatori della Brigham Young University e della Colorado State University, come se masticare ad alto volume riuscisse a controllare meglio e ad evitare di strafare.

Gli studiosi hanno portato avanti una serie di esperimenti, durante i quali hanno chiesto ai partecipanti di mangiare soltanto 50 calorie di alcuni snack specifici (cookies, pretzel etc). In un'occasione è stato chiesto loro di pensare al suono di quello stesso cibo mentre mangiavano, in un'altra di indossare delle cuffiette che emettevano dei rumori in grado di sovrastare quelli provocati dalla masticazione di alcuni cibi. Dall'osservazione dei risultati è emerso che ascoltare o semplicemente pensare al rumore che certe pietanze potrebbero emettere durante la masticazione può spingerci a mangiare di meno. I volontari che, durante i test, sono riusciti ad ascoltare se stessi mangiare, sono stati anche quelli che hanno consumato una porzione minore di snack.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dieta, i mangiatori rumorosi sono i più attenti all'alimentazione

Today è in caricamento