Giovedì, 18 Luglio 2024
Donna

Il matrimonio diminuisce le probabilità d'infarto

A confermarlo uno studio condotto da Jeffrey Berger, un cardiologo del NYU Langone Medical Center di New York​

Il matrimonio diminuisce le probabilità di infarto e di malattie al cuore: a confermarlo è stata una ricerca scientifica fatta su 3.5 millioni di persone dove è stata confrontata la salute di quelle sposate e di quelle single. Il risultato è incredibile: il matrimonio ridurrebbe il 5% il rischio di malattie cardiovascolari e diminuirebbe del 19% il rischio di sviluppare malattie alle arterie periferiche e dell'8% di avere un aneurisma dell’aorta addominale.

Lo studio è stato condotto da Jeffrey Berger, un cardiologo del NYU Langone Medical Center di New York​ che ha confermato la tesi dicendo che in un matrimonio spesso i due partner si incoraggiano per prendersi maggiore cura di sè stessi. L'età media delle persone analizzate è di 64 anni, quasi due terzi sono di sesso femminile e  l’80% di carnagione bianca. Dallo studio è emerso che i vedovi avrebbero il 3% di probabilità di avere malattie cardiache, ipertensione o anche il diabete alto. Il divorzio, invece, sembrerebbe alzare la probabilità di malattie cardiache. La ricerca è stata discussa in un congresso all'American College of Cardiology di Washington.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il matrimonio diminuisce le probabilità d'infarto
Today è in caricamento