Lunedì, 20 Settembre 2021
Donna

McDonald’s: per pagare il conto basterà un “ti amo”

La catena di fast food sta per lanciare un’inconsueta iniziativa per promuovere il suo marchio durante la notte del Super Bowl

A un milione di fortunati in tutto il mondo basterà un "ti amo", un "ti voglio bene" o un semplice abbraccio per pagare un conto da McDonald’s: è questa l'ultima trovata della catena di fast food che con la campagna "Pay with Lovin'", si prepara a lanciare con uno spot la notte del Super Bowl. 

La promozione, che non è stato ancora svelato se riguarderà soltanto gli Stati Uniti o tutto il mondo, durerà dal 2 al 14 febbraio, in concomitanza con il giorno dedicato agli innamorati e Terri Hickey, portavoce dell’azienda, ha riferito che la società prevede che ogni ristorante aderente abbia 100 offerte di questo tipo.

L'idea arriva in un momento particolare per McDonald, che ha visto la partenza improvvisa del suo amministratore delegato e perciò punta allo spazio pubblicitario del Super Bowl che, costando 4,5 milioni dollari per 30 secondi, è considerato uno strumento molto potente per stimolare le vendite. 

Uno studio pubblicato questo mese dai professori dell'Università di Stanford e l'Università Humboldt di Berlino, infatti, ha chiarito che il ritorno degli inserzionisti dell'investimento possa arrivare al 258 per cento, motivo per cui le aziende fanno di tutto per guadagnare in visibilità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

McDonald’s: per pagare il conto basterà un “ti amo”

Today è in caricamento