Giovedì, 29 Luglio 2021
Donna

Incinta di sette mesi viene promossa a capo di un'azienda

La futura mamma Milvia Bonvicino è diventata managing director di un'azienda di marketing che le ha offerto l'avanzamento di carriera a pochi mesi dal parto

Incinta di sette mesi viene promossa a capo di un'azienda

È una storia bella quella raccontata da Vanity Fair, bella e positiva, sia perché conferma ancora una volta che le donne lavorativamente sono capaci quanto e più dei colleghi uomini, sia perché dimostra come le aziende che premiano il merito indipendentemente da qualsiasi fattore che esuli l'ambito professionale esistono eccome.

Milvia Bonvicino ha 31 anni, dal 2012 è key account per un’azienda milanese, la TRND, specializzata in marketing collaborativo e da sette mesi aspetta il suo primo figlio, un maschietto che si chiamerà Mattia. Proprio nel pieno della sua gravidanza ha avuto un importantissimo avanzamento di carriera e contrariamente a quanto purtroppo avviene spesso, l'azienda l'ha promossa Managing Director per l’Italia.

"Ero felicissima, ma continuavo a chiedere se fossero davvero sicuri di volermi fare avanzare in carriera al settimo mese di gravidanza" ha detto la futura mamma nell'intervista, spiegando che l'azienda le ha risposto che "una donna che diventa mamma deve avere le stesse possibilità di un uomo che diventa papà".

"Una mamma organizza la propria vita e quella di un altro esserino: deve essere super multitasking. Una donna che ci riesce, anche dal punto di vista lavorativo ha una marcia in più" ha aggiunto la Bonvicino che interromperà il lavoro per entrare in maternità ad aprile: "Lavorare in un ambiente fresco e giovane come il nostro mi fa bene, mi dà molte soddisfazioni, mi riempie di motivazione. E immagino che faccia bene anche al bambino. Poi qua sono mi sento coccolata da tutti: mi fa piacere proseguire fino a quando posso".

Per lei nessuna paura di trascurare il figlio ("Credo che una donna che lavora abbia qualcosa in più da trasmettere. Naturalmente c’è bisogno di aiuto: bisogna affidarsi a baby sitter, nonni e asilo, ma si possono trasmettere valori molto positivi"), tantomeno il timore di perdere il suo posto di lavoro ("L’azienda ha fatto in modo che potessi godermi il mio stato senza preoccupazioni), esempio per tutte le donne e modello alla quale tutte le aziende dovrebbero far riferimento. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incinta di sette mesi viene promossa a capo di un'azienda

Today è in caricamento