Mercoledì, 28 Luglio 2021
Donna

Modella muore lanciandosi dal balcone per sfuggire allo stupro

La 20enne russa Gulay Bursali ha preferito gettarsi dalla finestra di un appartamento di Istanbul piuttosto che essere violentata dall'agente immobiliare, entrato con una scusa nell'abitazione che le aveva dato in affitto per una vacanza

Gulay Bursali (foto Facebook)

La modella russa Gulay Bursali è morta dopo essersi lanciata dalla finestra di un appartamento di Istanbul per sfuggire allo stupro da parte di due uomini. 

Come raccontanto i media stranieri, la ventenne si trovava lì insieme al fidanzato con cui aveva deciso di trascorrere nella città turca una vacanza. Improvvisamente, un agente immobiliare e un suo amico hanno fatto irruzione in casa e hanno immobilizzato il ragazzo picchiandolo e legandolo. La ragazza, che era anche una studentessa universitaria, ha minacciato di lanciarsi nel vuoto se non se ne fossero andati, arrivando a farlo quando non ha trovato via d'uscita. 

Secondo la dichiarazione del giovane, l’agente immobiliare li aveva ingannati dicendo che doveva prendere delle cose nell’appartamento.

Testimoni oculari hanno detto di aver visto la giovane donna nuda appesa fuori dalla finestra e un uomo ha raccontato alla tv locale: “Ho sentito qualcuno urlare aiuto. Poi ho visto ragazza nuda appesa fuori dalla finestra. Le ho detto che stavo chiamando la polizia, ma lei ha mollato la presa ed è caduta".

Adesso gli inquirenti sono sulle tracce dei due stupratori. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modella muore lanciandosi dal balcone per sfuggire allo stupro

Today è in caricamento