Lunedì, 27 Settembre 2021
Donna

"Questa non è una donna in carne": Calvin Klein finisce sotto accusa

Suscitano polemiche le foto di Myla Dalbesio, una modella spacciata per 'curvy' dall'azienda di moda e considerata dalla rete tutt'altro che grassottella

Hanno parlato addirittura di 'rivoluzione' in casa Calvin Klein, l'azienda di moda che se in passato si è sempre affidata alle forme minute di Kate Moss per sponsorizzare i suoi capi, adesso, per lanciare la linea over size 'Perfectly Fit'  punta sul corpo 'in carne' di Myla Dalbesio, una modella che però tutto pare, tranne una donna con curve burrose e pancetta di ordinanza.

In effetti, è la stessa ragazza 27enne del Minnesota ad ammettere di non sentirsi affatto 'grassa' nel senso più comune del termine e in un’intervista a Elle ha ammesso di essere "a metà strada, non abbastanza magra per stare con le magre e non abbastanza grassa per stare con quelle grasse", sebbene questa questa campagna racconta di averle donato una bella sensazione.

"Le immagini hanno lo scopo di comunicare che la nostra nuova linea è la più inclusiva e disponibile in un'ampia gamma di formati" ha detto al DailyMail la portavoce di Calvin Klein che ha sottolineato come sia stata concepita "per celebrare e soddisfare le esigenze di donne diverse", messaggio che evidentemente non è stato preso sul serio dal popolo della rete che vedendo la ragazza nei manifesti pubblicitari, ha chiesto: "Come può essere definita una ragazza plus size?".

Myla ha parlato in passato del suo tentativo di perdere peso per uniformarsi alle taglie più richieste dall'haute couture: "Ho provato a vomitare dopo aver mangiato e questo è stato terribile" ha confessato nel 2012. "È doloroso, non lo auguro a nessuno" e ha anche rivelato che avrebbe passato settimane a mangiare nulla e ore in palestra per cercare di dimagrire. Poi ha rinunciato, si è accettata ed è stata premiata con questa 'parte' di pseudo 'grassottella' nella quale, però, non sembra molto credibile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Questa non è una donna in carne": Calvin Klein finisce sotto accusa

Today è in caricamento