Sabato, 25 Settembre 2021
Donna

Nata ‘maschio’, dà alla luce due gemelle: “È un miracolo”

Una donna inglese nata senza utero è riuscita a rimanere incinta grazie alla fecondazione in vitro: per i medici è un caso eccezionale

Per i medici, è un vero e proprio miracolo, per lei, semplicemente un sogno che si avvera: queste le due interpretazioni della stessa vicenda riportata dal Mirror che racconta di una 28enne inglese Hayley Haynes e del suo grande desiderio di maternità, ostacolato dal fatto di essere nata geneticamente uomo - ovvero, senza organi riproduttivi - e adesso madre di due gemelle.

All'età di 19 anni, i medici rivelarono alla donna di essere nata con i cromosomi XY: ”Quando mi hanno detto che non avevo il grembo mi sono sentita persa, la mia più grande paura era quella di non avere figli”, ha raccontato.

Un raggio di speranza è arrivato nel 2007, con uno specialista del Royal Derby Hospital che rilevò l'esistenza di un utero minuscolo, la cui presenza non era emersa nei precedenti esami: ”Ero ottimista che con le cure ormonali sarebbe cresciuto” ha spiegato la donna, “non potevo concepire, ma potevo ricorrere alla fecondazione in vitro".

Nel frattempo, è nata la storia d'amore con il marito Sam, da cui si sentiva amata anche nell’incertezza di non poter avere figli, e la coppia, allora, dopo aver speso oltre 14mila euro - più della metà dei loro risparmi - per la fecondazione in vitro effettuata in una clinica a Cipro, è riuscita nell'intento di diventare genitori: la donna è rimasta incinta di due gemelle eterozigoti e "diventare madre", ha concluso, " è stato il momento più sorprendente della mia vita. Ho lottato nove anni, ma alla fine ce l'ho fatta".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nata ‘maschio’, dà alla luce due gemelle: “È un miracolo”

Today è in caricamento