Martedì, 18 Maggio 2021

Che occhi hai? L’ombretto giusto per ciascun colore

Il make up dello sguardo deve intonarsi con la tonalità dell’iride per accrescere la seduzione dello sguardo

Azzurri, verdi, castani, neri o grigi: per ciascuna tonalità di occhi, c’è un ombretto giusto da scegliere per risaltarne fascino e profondità, indipendentemente dalle mode e dai trend di stagione, perché così come il make up può risaltare la bellezza, allo stesso modo può spegnerla.

Per capire se sono da preferire le tonalità calde, ovvero quelle che contengono i pigmenti rossi, oppure quelle fredde con una maggior prevalenza di pigmenti blu, davanti allo specchio basterà avvicinare un colore al viso per scoprire effettivamente se valorizza o spegne l’incarnato.
Una volta scelto quello più opportuno, si potrà giocare sul contrasto tra guance e labbra oppure sull'armonia con il colore dell'iride, a seconda di quello che si vuole nascondere o enfatizzare.

- Occhi azzurri: hanno la superficie dell'iride priva di melanina e perciò riflettono la luce, grazie al cromosoma 15 che determina il colore chiaro. Occorre, dunque, puntare più sul blu marine, grigio fumo, cioccolato, albicocca o rame ed evitare gli ombretti celesti che invece non danno il giusto risalto.

- Occhi verdi. I colori perfetti sono malva, prugna, melanzana, viola e tutti i derivati del rosso li esalteranno, dato che i contrari si attraggono. Sono valorizzati dalle tinte sul celeste e spenti dai verdi: no, quindi, ai tono su tono.

- Occhi castani. I riflessi dorati si sposeranno con i toni del marrone in tutte le sue gradazioni: dal sabbia al nocciola; dal cioccolato al caffè, passando per i beige e dorati. Saranno perfette anche tutte le tonalità del color prugna, del viola, del verde e del bronzo.

- Occhi grigi. Ricchi di sfumature che riflettono le luci, in base alla polvere utilizzata si possono ottenere effetti diversi, per cui se si vuole l’azzurro, meglio il grigio o il rosso rame, per il verde, invece, sarà il caso di optare per il color lavanda o acqua marina.

- Occhi neri. Permettono tutti i colori dell'arcobaleno, ma attenzione alle tinte troppo chiare o madreperlacee, che per contrasto possono fare apparire il bianco dell'occhio meno bianco. Il blu notte, il grigio scuro, il marrone o la gamma dei beige accentueranno il lato misterioso degli sguardi corvini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Che occhi hai? L’ombretto giusto per ciascun colore

Today è in caricamento