rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Donna

Anche la palestra ha il suo dress code: i capi a cui chi pratica sport non può rinunciare

Archiviata la baldoria estiva, la palestra chiama e i cultori della forma fisica rispondono col giusto abbigliamento. Ecco cosa indossare

Riposti nel cassetto costumi da bagno e parei, come ogni autunno il dovere della remise en forme incombe nelle coscienze di chi, durante il periodo estivo, si è concesso gli eccessi calorici di happy hours, spaghettate notturne e leccornie goderecce.     

La palestra sta lì e aspetta al varco le fedifraghe della forma fisica. Ricorda i buoni propositi, quelli che mettono a tacere i sensi di colpa e promettono che sì, la tartaruga addominale è ancora recuperabile, che l'anno prossimo si vedranno ancora sirene sui litorali, spiaggiate sotto il luccichio del solleone.

Ma anche l'abbigliamento sportivo ha il suo decalogo da rispettare: il corpo, infatti, va preparato per bene se vuole affrontare la fatica. Innanzitutto, una fascia o un fermaglio che possa trattenere la chioma fluente. Elemento fondamentale, oltre che utile, se non si vuole che il sudore blandisca fronte e capelli.

Segue una maglietta di cotone, elasticizzata ma traspirante per i cultori della cyclette, ampia e comoda per chi predilige l'allenamento con i macchinari, in pendant con una felpa che ripari dalle escursioni termiche durante il passaggio da una sala all'altra. Siano esse col cappuccio o aperte sul davanti da una cerniera, sono un ottimo alleato contro possibili raffreddori.

I pantaloni, poi, variano a seconda dello sport che si decide di praticare. Corti e pratici se si opta per una camminata o una corsetta sul tapis roulant, lunghi e senza cuciture per chi bada a potenziare i muscoli con movimenti statici e costanti.

Le scarpe, poi, vanno scelte con attenzione, a seconda della disciplina che si desideri praticare: bandite quelle totalmente basse, che a lungo termine creano problemi alla schiena, nessuna particolare accortezza per gli esercizi di potenziamento dei muscoli, dato lo scarso movimento delle gambe. Invece, se si opta per il fitness, sarà meglio prediligere calzature che contengano la caviglia. Da non sottovalutare nell'equipaggiamento, il cardiofrequenzimetro, che scandisce il battito cardiaco e fornisce i dati esatti dell'allenamento, per non esagerare quando, per così dire, ci si lascia prendere dalla foga della competizione.

Si sa che l'impegno profuso in qualsiasi sport procura sete e affanno: meglio avere sempre con sé a portata di mano una bottiglia d'acqua per integrare i sali minerali e un asciugamano per tamponare il sudore, oltre ad un accappatoio utile per la doccia post allenamento.

Certo è che tra tutti i componenti utili per affrontare nel modo migliore un'invernata tra pesi e attrezzi, quelli che risultano in assoluto i più indispensabili sono la diligenza e la costanza nel portare avanti un'attività che promette i suoi frutti solo con un vero impegno.

Look in palestra

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche la palestra ha il suo dress code: i capi a cui chi pratica sport non può rinunciare

Today è in caricamento