Sabato, 19 Giugno 2021
Donna

Bill Gates finanzia il preservativo del futuro

La fondazione del fondatore di Microsoft ha stanziato una borsa di studio all’Università di Manchester che ha presentato il progetto di un condom in grafene resistente e sottile, in grado di non gravare sul piacere sessuale maschile

Il piacere sessuale maschile sta a cuore alla fondazione Bill & Melinda Gates, impegata dal gennaio del 2000 nella ricerca medica, nella lotta all’AIDS e alla malaria: ora, infatti, ha assegnato un premio di 100.000 dollari all’università di Manchester che ha presentato il progetto di un preservativo di grafene, indistruttibile e, soprattutto, in grado di garantire tutte le sensazioni che un normale condom preclude all’uomo.

Da tempo, il fondatore di Microsoft si era detto disposto a finanziare chiunque si fosse messo seriamente a studiare un modo per non rendere più incompatibile l’uso del contraccettivo con il piacere sessuale e, attraverso il Grand Challenges in Global Health Program, un fondo che – assicura il magnate americano – potrebbe anche lievitare se dagli studi si cominciassero a intravedere risultati incoraggianti per arrivare al profilattico 2.0, ha stanziato una borsa di studio assegnata al polo accademico inglese guidato dal professor Aravind Vijayaragnavan.

Il preservativo di grafene “ha tutte le proprietà giuste, ma nessuno l’aveva preso seriamente in considerazione fino ad ora“, ha commentato l’esperto, e poiché non si potrà ottenere un preservativo dal puro grafene, verrà creato uno speciale materiale per garantire resistenza e conduzione del calore, “perfetto per un profilattico più sottile e più resistente, senza perdere impermeabilità ed elasticità” ha aggiunto.

“Il primo inconveniente dal punto di vista dei maschi” - recita il bando per la borsa di studio “è che i condom diminuiscono il piacere, cosa che per molti uomini è considerata inaccettabile. Allora – si legge ancora - è possibile sviluppare un prodotto senza questo inconveniente? O meglio, crearne uno che aumenta il piacere?”.

Secondo la Fondazione Gates, le potenzialità del preservativo sono straordinarie, ma purtroppo, lo strumento è ancora poco utilizzato, motivo per cui il mondo della scienza è chiamato perché studi un condom che sfrutti tutte le potenzialità dei moderni materiali e delle tecnologie a disposizione, al fine di eliminare ogni controindicazione e allo stesso tempo offrire vantaggi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bill Gates finanzia il preservativo del futuro

Today è in caricamento