Martedì, 22 Giugno 2021
Donna

Ragazza cieca cacciata dal ristorante insieme al cane-guida

A raccontare la spiacevole esperienza è stata la madre di una giovane non vedente americana messa alla porta dal gestore del locale in cui voleva consumare il pranzo perché accompagnata dal suo prezioso amico a quattro zampe per nulla gradito dal personale

Voleva mangiare in quel locale come chiunque altro la ragazza non vedente che si è vista messa alla porta dal direttore del ristorante perché aveva varcato la soglia insieme al suo cane-guida, indispensabile compagno della sua vita quotidiana.

A raccontare la storia riportata dal Mirror è stata la mamma della 19enne americana rimasta “sconvolta” dal comportamento del gestore del ristorante Yee Rah Thai di Liverpool: "Mia figlia ha visitato il ristorante con un amico e stava ordinando due bicchieri di Coca Cola, quando è arrivato il direttore e ha detto loro di uscire perché gli animali non sono ammessi” ha detto la donna che ha voluto restare anonima, “Era perfettamente chiaro che si trattava di un cane per l’assistenza, ma il direttore ha detto: ‘Non mi interessa, devi andartene'”.

La donna ha poi aggiunto: "Il cane guida è la cosa migliore che le sia mai capitato. Ha cambiato la sua vita e lei non potrebbe neanche uscire senza quell’animale”. Il suo caso è stato ripreso da un consigliere dell’amministrazione locale di Liverpool, Nick Small: "Tutti i ristoranti dovrebbero essere accessibili a tutte le persone in città ed è disgustoso che le persone vengano trattate in questo modo”. 

Lo spiacevole episodio ha già attirato commenti negativi sulla pagina Facebook del ristorante che, vista la diffusione dell'accaduto, sta evidentemente subento il contraccolpo di una pessima pubblicità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazza cieca cacciata dal ristorante insieme al cane-guida

Today è in caricamento