Venerdì, 18 Giugno 2021
Donna

Ralph Lauren lascia la guida dell'impero della moda

Lo stilista americano, fondatore del gruppo che porta il suo nome, cede le redini a Stefan Larsson, ex manager del rivale 'Gap', di cui ha detto di apprezzarne "la sensibilità unica, l'onestà e l'autenticità"

Ralph Lauren lascia la guida dell'impero della moda da lui fondato, passando le redini del gruppo a un ex manager della rivale 'Gap'. 

Il gruppo americano sarà guidato da Stefan Larsson, presidente di Old Navy (uno dei marchi del gruppo 'Gap'), a partire dall'inizio del mese prossimo, quando entrerà anche nel consiglio di amministrazione, mentre Lauren, che iniziò la sua carriera come un rivenditore di cravatte e fondò il celebre gruppo oltre 40 anni fa, resterà presidente esecutivo e direttore creativo. 

Il 75enne ha commentato la nomina di Larsson, già noto per aver rilanciato il marchio Old Navy, dicendo di apprezzarne "la sensibilità unica, la sua onestà e autenticità": "Abbiamo avuto un incredibile successo nell'ampliare i marchi Ralph Lauren nel mondo e creando un team fantastico di manager" ha aggiunto lo stilista newyorchese di origini ebraiche che non comunque continuerà ad aiutare il suo gruppo a crescere. 

Il colosso della moda - che ha reso Lauren il secondo stilista più ricco al mondo dopo Giorgio Armani - nel 2014 ha registrato vendite per 7,6 miliardi di dollari e un valore di mercato 5 miliardi di dollari. Il titolo Ralph Lauren ieri ha chiuso in calo dello 0,79% a 104,05 dollari ma dopo la diffusione della notizia, arrivata a mercati chiusi, è balzato del 4,5%. Dall'inizio dell'anno ha perso il 44%. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ralph Lauren lascia la guida dell'impero della moda

Today è in caricamento