rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Donna

Errori di bellezza: come rimediare ‘last minute’

Alcuni trucchi ‘fai da te’ aiutano ad arginare i consueti problemi estetici che possono capitare nella vita di ogni giorno

L’imprevisto è dietro l’angolo e compare, diabolico, sempre quando l’impellenza di un appuntamento esige fretta e perfezione estetica con la stessa puntualità.

Dai capelli al trucco, ecco alcuni rimedi che possono alleviare il panico e portare a termine i programmi in maniera impeccabile.

- Eyeliner non preciso. Se la mano ha tremato e il risultato è stato una linea non rettilinea sulla palpebra, basterà immergere un cotton fioc da trucco (con la punta molto sottile come delle matite) nello struccante per occhi: si attenua così il danno, pulendo leggermente la sbavatura, senza togliere tutta la riga. Dopo aver lasciato asciugare, tamponare con della cipria e ripetere l'operazione per uniformare.

Per avere la mano ferma, inoltre, bisogna appoggiare il gomito su un ripiano e per delineare righe precise va applicato prima il mascara: lo spessore che si creerà tra la rima palpebrale e le ciglia servirà come delimitatore più preciso e anche la matita nera ben temperata può servire per tracciare la riga da colorare successivamente con l'eyeliner.

- Sopracciglia troppo sottili. Se si è abusato della pinzetta, pettinare le sopracciglia verso l'alto per individuare i vuoti e riempirli con la matita per sopracciglia (a mina dura e ben temperata), cercando di fare trattini leggeri e irregolari per non ottenere un risultato artificiale.

- Smalto scheggiato. Applicare una piccola goccia di vernice sulla superficie da riparare, poiché passare lo smalto su tutta l'unghia potrebbe complicare la situazione, altrimenti limarla velocemente per far notare meno il danno.

- Brufolo inaspettato. Premere con delicatezza un cubetto di ghiaccio per ridurre l'infiammazione e applicare una crema a base di perossido di benzoile, un potente antisettico che uccidere i batteri e asciuga la parte. Altrimenti, schiacciare una compressa di aspirina in una boccetta di acqua e tamponare la pasta ottenuta sulla zona interessata per sfiammare ed esfoliare la cute, dato che l'aspirina contiene acido salicilico.

- Autoabbronzante non omogeneo. Se il danno è su viso e collo, vanno puliti con struccante per occhi che è più concentrato di quello per il viso e se non è abbastanza, lavare il viso con un composto fatto di bicarbonato di sodio e acqua. Lasciare in posa per qualche minuto, poi risciacquare.
Se invece è il corpo ad essere interessato, applicare olio per bambini e lasciarlo assorbire per circa mezz'ora fino a che la cute non è ben ammorbidita, esfoliare poi la pelle con un guanto di crine asciutto.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Errori di bellezza: come rimediare ‘last minute’

Today è in caricamento