Venerdì, 18 Giugno 2021
Donna

La donna che uccide gli animali: l'indignazione corre sul web

Sabrina Corgatelli ha una pagina Facebook dove condivide le foto delle sue vittime: giraffe, coccodrilli e antilopi

E' bufera sulla caccia grossa. Dopo l'uccisione di Cecil, il leone simbolo dello Zimbabwe abbattuto da un dentista americano, la polemica si sposta su Sabrina Corgatelli, cacciatrice italo-americana che si diverte a condividere su Facebook le foto dei suoi "trofei". Giraffe, coccodrilli, antilopi e perfino un'impala, tutti uccisi durante l'ultimo safari in Africa e mostrati con orgoglio.

Un entusiasmo non certo condiviso dal popolo del web che sui social insorge. Il profilo di Sabrina Corgatelli, che conta più di 8 mila seguaci, è preso d'assalto da utenti indignati. Duri attacchi, insulti e in alcuni casi anche minacce di morte per cercare di fermare lo scempio della cacciatrice.

Lei, che non ha paura di leoni e coccodrilli, figuriamoci di utenti inviperiti, scrolla le spalle noncurante di tanto sdegno e fiera promette nuove prede.

                                    

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La donna che uccide gli animali: l'indignazione corre sul web

Today è in caricamento