Mercoledì, 16 Giugno 2021
Donna

Sandra Mondaini, all’asta i suoi oggetti più cari per beneficenza

Il prossimo 26 novembre saranno battuti all’asta alcuni capi di abbigliamento e accessori appartenuti alla compianta attrice: il ricavato sarà devoluto alla nuova Casa Pediatrica dell'Ospedale Fatebenefratelli di Milano

Sandra Mondaini (Infophoto)

Era il 21 settembre 2010 quando, all’età di 79 anni, a pochi mesi dalla scomparsa del marito Raimondo Vianello, moriva Sandra Mondaini, una delle artiste più versatili e talentuose che lo spettacolo italiano abbia mai conosciuto.

Oggi, a 5 anni dalla sua scomparsa, l’associazione benefica ‘Il Ponte’ ha messo all’asta alcuni capi d'abbigliamento e accessori appartenuti alla compianta attrice, il cui ricavato sarà devoluto al progetto della nuova Casa Pediatrica dell'Ospedale Fatebenefratelli di Milano.

Tra gli oggetti che verranno battuti il prossimo 26 novembre, ci saranno le borse modello ‘Bamboo Gucci’ in pelle di cinghiale e ‘Bagonghi’ firmata Roberta di Camerino e un cappotto Missoni. A donarli è stata l'amica Maureen Salmona che ha ricevuto gli oggetti in regalo dagli eredi della Mondaini, la famiglia filippina Magsino, che Sandra e Raimondo adottarono anni fa e che recentemente hanno raccontato in tv l’ultimo periodo di vita della cara “zia Sandra”.

“Sandra sarebbe orgogliosa e onorata di regalare ancora una volta un sorriso a quei bambini che ha sempre amato e dai quali lei stessa ha ricevuto tanto” ha dichiarato la Sulmona all’Ansa e, conoscendo la proverbiale generosità dell’attrice, non si fa fatica a crederle. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sandra Mondaini, all’asta i suoi oggetti più cari per beneficenza

Today è in caricamento