Lunedì, 12 Aprile 2021

Paura di scordare la pillola? Te lo ricorda "Seguilaterapia"

La nuova memo via telefono o app raggiungerà oltre 20.000 pazienti in due anni

Minimo rischio di ospedalizzazione, minori complicanze associate alla malattia, maggiore sicurezza ed efficacia dei trattamenti e riduzione dei costi per le terapie, il tutto a vantaggio di un Sistema Sanitario sostenibile e sempre più al servizio del paziente. Con questi obiettivi è stato presentato al Ministero della Salute, il progetto "Seguilaterapia", per assicurare al meglio l'aderenza del paziente cronico e poli-trattato al trattamento terapeutico prescrittogli e che vedrà la stretta collaborazione tra medico di medicina generale e farmacista.

Il progetto avrà la durata di due anni e raggiungerà almeno 20.000 pazienti, offrendo, in base alla preferenza, un servizio di promemoria "digitale" (SMS o Alert via APP) o telefonico (chiamata vocale registrata), con lo scopo di ricordare al paziente di assumere correttamente i farmaci del proprio piano terapeutico e di allertarlo in caso di esaurimento della confezione del medicinale.

"Questo Progetto, grazie ad un software all'avanguardia, garantirà un servizio migliore al paziente, facilitandolo non soltanto nella gestione della propria patologia da un punto di vista farmacologico, ma anche nell'affrontare più facilmente la propria quotidianità - ha spiegato Annarosa Racca, Presidente Federfarma - La presa in carico del paziente è un obiettivo prioritario della farmacia. Una maggiore aderenza alle terapie significa più salute per i cittadini e miglior utilizzo delle risorse disponibili, pubbliche e private, evitando ricadute e limitando la necessità di successivi ricoveri".

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura di scordare la pillola? Te lo ricorda "Seguilaterapia"

Today è in caricamento