Sabato, 25 Settembre 2021
Donna

La modella troppo magra di Stella McCartney indigna il web: "È anoressica"

La stilista inglese ha pubblicato con entusiasmo la foto di una ragazza oltremodo ossuta con indosso una sua creazione. Criticata ferocemente dal web, ha rimosso l'immagine e si è scusata, ma molti non hanno gradito la "mossa ridicola"

Ci risiamo: il binomio funesto 'moda-anoressia' torna sul banco degli imputati e soggiace ancora al solito capo d'imputazione secondo cui il merchandising che ruota attorno alla femminilità danneggia la donna in quanto individuo, riducendola a immagine bidimensionale priva di sostanza e piatta come le copertine su cui compare.

Sembrava un fatto superato questo, dalle numerose campagne di sensibilizzazione a favore delle 'curve' in passerella come nelle pubblicità, ma lo 'scivolone' della stilista Stella McCartney riapre il 'caso' e riaccende una polemica mai del tutto spenta.

Su Instagram, infatti, è stata pubblicata la foto di una modella decisamente minuta con addosso uno dei capi della prossima primavera/estate: una canotta bianca in cotone organico raffigurante Lara Stone, volto di STELLA, il profumo della maison.
A far infuriare i fan non è stata solo la scelta della magrissima sudcoreana Ji Hyde Park che ha lavorato anche per la campagna A/I 2013 di Rihanna per River Island, ma anche (o forse soprattutto) quel “Worn well!! X Stella” (ovvero, “indossato bene – baci, Stella”) con cui la stilista ha accompagnato la foto scattata nel backstage della sfilata parigina.

"Questo non è saper indossare un vestito" ha scritto un utente disgustato "ma appendere qualcosa su delle ossa", "È un’immagine atroce e spaventosa perché questa ragazza è chiaramente molto malata e rappresenta tutto ciò che di sbagliato c’è nel mondo della moda" gli fa eco un altro e ancora: "Credevo disegnassi i tuoi abiti pensando a delle vere donne, ma questo è davvero troppo, vergognati" ha commentato un terzo follower indirizzando la sua invettiva direttamente alla McCartney.

Un vero e proprio putiferio per la designer inglese, che ha anche fatto passare in secondo piano la finalità benefica legata alla canotta della discordia, visto che il 15% delle vendite andrà al Linda McCartney Centre del Royal Liverpool University Hospital, specializzato nel trattamento dei tumori. Anche per questo, dunque, la McCartney ha deciso di sostituire la foto dell’ultraskinny Ji con quella della più morbida (ma non troppo) Malaika Firth, sempre con addosso lo stesso top, rilasciando al contempo una dichiarazione ufficiale al londinese 'The Independent' dove si scusa per lo scatto incriminato ("È stato fatto di fretta nel backstage ed è risultato fuorviante, avremmo dovuto essere più attenti") e ribadisce la volontà della maison "di celebrare ogni forma femminile, taglia, razza ed età".

Come sottolinea il Daily Mail, la sostituzione fotografica è sembrata sortire l’effetto desiderato, placando l’ira dei fan che avevano già iniziato la campagna “unfollow Stella” su Instagram, anche se molti dei nuovi commenti hanno comunque criticato il cambio, definendolo "una mossa ridicola" arrivata troppo in ritardo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La modella troppo magra di Stella McCartney indigna il web: "È anoressica"

Today è in caricamento