Sabato, 25 Settembre 2021
Donna

Spot Roxy: la surfista sexy mostra solo il lato b e scatena le polemiche

Le appassionate di surf non hanno affatto gradito la pubblicità dell’azienda di abbigliamento sportivo, che mostra solo glutei, spalle e gambe di una surfista senza mai far vedere il suo volto

Il protagonista dello spot Roxy, noto marchio che veste i surfisti, è senza dubbio la perfezione tonica del lato b di Stephanie Gilmore, che ha fatto di questo sport la sua professione.

Ma nonostante si tratti di una professionista della disciplina su cui punta l’azienda di abbigliamento, nella pubblicità in questione il suo volto non viene mai mostrato, lasciando che siano spalle, glutei e gambe a ‘parlare’ al suo posto.

Proprio la scelta di risaltare solo la forma estetica della donna, senza dare risalto alla bravura della surfer, ha destato un vespaio di polemiche da parte delle appasionate di questo sport, che su Facebook hanno espresso tutto il loro disappunto: "Sembra la pubblicità per un marchio di lingerie. Si vedono solo sedere e gambe", ha scritto qualcuno, mentre un’altra si è spinta addirittura a defiire la clip ‘porno soft’.

QUI IL VIDEO DELLO SPOT

"E' disgustoso, un altro annuncio per soli uomini. Dove sono le donne che fanno surf? Le atlete in questo campo non sono abbastanza brave da poter promuovere lo sport senza ricorrere al loro corpo? Un surfista uomo non sarebbe mai apparso così in uno spot" tuonano le deluse dal marketing pubblicitario del brand, alle quali il portavoce della Roxy ha replicato affermando che “la campagna è stata completamente sbagliata. Il messaggio della pubblicità è che ‘le donne sono complesse’ e che non è sbagliato per un'atleta essere sexy. Ignorarlo significa ignorare ciò che veramente siamo".

L'azienda, inoltre, ha spiegato che la scelta di mostrare solo il fondoschiena della Gilmore era dettata esclusivamente dal desiderio di destare curiosità nel pubblico riguardo all'identità della surfista

"Non c'è bisogno di essere sexy per essere atleta, ma un atleta può anche essere sexy" è stata, invece, la risposta della Roxy.

Come se non bastasse, il battage è stato accusato di ‘product placement’, dato che si vedono chiaramente le marche di uno smartphone e di un laptop.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spot Roxy: la surfista sexy mostra solo il lato b e scatena le polemiche

Today è in caricamento