Mercoledì, 4 Agosto 2021
Storie

Champagne e feste a go go: la vita extralusso della figlia della "tigre di Arkan"

Sul web è una vera e propria star: lei è la diciottenne Anastasija Raznatovic, un nome che forse può risultare sconosciuto se non viene collegato a quello di suo padre, Željko Raznatovic, noto criminale serbo che, negli anni '80, si macchiò di innumerevoli crimini durante le guerre jugoslave

Anastasija Raznatovic da Instagram

Sul web la conoscono tutti: la diciottenne Anastasija Raznatovic, con oltre 460mila seguaci su Intasgram, è una delle indiscusse regine dei social.

Lei è bellissima è la sua è quella che si potrebbe definire, a pieno titolo, una bella vita: ebbene sì, a dimostrarlo sono i post che pubblica sui social in cui la si vede, in tutto il suo splendore, alle prese con feste e festini a Belgrado a bordo di yacht, nella sua prestigiosa villa o in locali esclusivi là dove passa le serata tra fiumi di champagne. 

Il web si interroga su quale sia la sua professione o meglio quale la fonte di tanta ricchezza che le consente di condurre uno stile di vita così elevato: a quanto pare il suo è un cognome importante visto cheAnastasija è nata dalla relazione della popstar serba Svetlana e Zeljko Raznatovic

Ebbene sì, suo padre è noto per aver messo a segno tantissime rapine a mano armata nonchè per essere stato il capo della formazione paramilitare chiamata le “Tigri di Arkan”, uno degli uomini ricercati dall'Interpol, negli anni '80, a causa dei tanti crimini commessi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Champagne e feste a go go: la vita extralusso della figlia della "tigre di Arkan"

Today è in caricamento