Venerdì, 17 Settembre 2021
Storie

Bimba di 5 anni chiede alla regina Elisabetta di avere un cigno: lei l'accontenta

Con una lettera indirizzata a Sua Maestà la piccola Lyndsay Simpson ha chiesto di potersi prendere cura di un cigno, ottenendo il suo benestare con tanto di invito all’annuale cerimonia del Swan Upping, il censimento dei cigni del Tamigi

la regina Elisabetta

"Tentar non nuoce" avrà pensato Lyndsay Simpson, una bambina di 5 anni cresciuta a Petersfield, nell’Hampshire (Gran Bretagna), quando ha deciso di scrivere alla regina Elisabetta per raccontarle il suo desiderio di prendersi cura di un cigno. 

Intraprendenza premiata quella della piccola che, a sorpresa, si è vista esaudire l'insolita richiesta proprio grazie al contributo di Sua Maestà.

Tutto è nato dalla passione che la bimba nutre verso i cigni, ammirati ogni giorno nel laghetto locale The Heath. Un giorno Lyndsay ha chiesto alla mamma di prenderne uno da portare a casa "solo per il weekend”. Quando si è sentita rispondere che “i cigni del Regno Unito sono di proprietà della regina Elisabetta”, ha preso coraggio e ha scritto una lettera alla Sovrana per chiederle il permesso di portare a casa il cigno durante il fine settimana. Sfidando l’ironia di chi non si sarebbe mai aspettato una risposta, ecco allora arrivare il benestare della regina. 

Ma non è tutto perché, oltre al sì ufficiale e a un invito per la cerimonia del Swan Upping (annuale censimento dei cigni del Tamigi), Elisabetta le ha anche spiegato che la credenza secondo la quale la regina sia proprietaria di tutti i cigni del Regno è dovuta a una cattiva interpretazione di una norma formalizzata da Edoardo IV nel XV secolo.

In realtà la Sovrana si avvale del suo diritto solo sui cigni di alcune zone del Tamigi, motivo ulteriore per accontentare la tenera richiesta della bimba. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimba di 5 anni chiede alla regina Elisabetta di avere un cigno: lei l'accontenta

Today è in caricamento