Mercoledì, 4 Agosto 2021
Storie

Capodanno 2018, i look più giusti per salutare degnamente il 2018

Cosa indossare per la serata più attesa dell’anno? Strategie e consigli per sentirsi a proprio agio e brillare per decoro, armonia, eleganza

Capodanno 2018, il conto alla rovescia è partito. E non solo quello che separa le ultime ore del 2017 dall’inizio dell’anno nuovo, ma anche il tempo utile per decidere con quale look s’intenda salutare la fatidica mezzanotte. 

Se l’indecisione prevale ancora sulla scelta definitiva, è bene considerare che nella notte di San Silvestro una piccola esagerazione è sempre concessa: ognuno ha il suo modo personalissimo di propiziarsi la fortuna nei prossimi 365 giorni, per cui vale come buon auspicio osare con dettagli che mai e poi mai si indosserebbero in altri contesti. 

Tuttavia, bisogna anche mettere in conto che dicembre è il mese che più di altri fa in modo che il girovita dell’amante della tradizione culinaria lieviti esattamente come i dolci e le focacce consumate “perché-poi-da-gennaio-a-dieta”. Onesto, pertanto, sarebbe guardarsi in faccia, allo specchio, e riflettere sulla convenienza di indossare quell’abito o quella camicia riservata all’evento speciale, nonostante non riesca più a valorizzare la silhouette un tantino appesantita. 

I riferimenti di partenza sono sempre gli stessi: cura di sé e decoro, da declinare a seconda dei contesti in cui si festeggia che richiedono inderogabilmente il look appropriato.

Capodanno in casa propria o di amici

Un’abitazione privata è il contesto più accogliente che possa esserci per aspettare l’arrivo dell’anno nuovo e, come tale, ideale per ammettere sia divertenti stravaganze che classiche sobrietà. Se il padrone di casa ha suggerito un qualche elemento che leghi l’outfit dei suoi ospiti (maglione rosso, nastrini dorati, per esempio), è riguardoso rispettarlo, altrimenti via libera alla propria inventiva.

Per le donne glitter, paillettes, oro, satin e velluto sono i tessuti più adatti all’occasione, e con i giusti accorgimenti, possono anche camuffare le abbuffate natalizie dei precedenti giorni. Sì a tubini, gonne e vestiti colorati. Anche il nero può andare, purché allietato da una nota di rosso, verde, dorato che stemperi il buio di una tonalità di per sé seriosa.

Per gli uomini, vanno bene maglione e camicia se l’ambiente è familiare; meglio una giacca se si ha il dubbio di ritrovarsi in una situazione un tantino formale. A meno che non sia espressamente richiesto, la cravatta sarebbe da evitare perché ingessa troppo, rendendo impettiti proprio nella notte che più di altre esige allegra, agio, sorrisi. 

Ospitare è un’arte: le regole d’oro del bravo padrone di casa e dell’ospite che non scrocca 

Capodanno in locali, ristoranti, discoteche

I consueti party affollati di gente perlopiù sconosciuta, magari anticipati dai cenoni e la loro sfilza di portate accettano la fantasia di dress code che in un ambiente domestico sarebbero ritenuti esagerati.  

Abiti lunghi, gonne ampie, top che lasciano nude le spalle, minigonne, si conformano all’atmosfera glamour di ambienti più o meno sofisticati, sempre che si scelgano di concerto con la comodità di una lunga serata che prevede sì eleganza, ma anche praticità.

Previdente, poi, la scelta di portare con sé un coprispalle che prevenga l’eventuale freddo di ambienti non debitamente riscaldati.

Vecchie Lolite crescono: cosa non indossare mai più dopo i 30 anni 

Un classico completo giacca-pantalone, invece, risolve facilmente la scelta degli uomini, meno propensi alla varietà dell’abbigliamento, ma comunque non esentati dal buon gusto che non legittima abiti consunti, scarpe da ginnastica, maglioni infeltriti.

Il primo dell’anno ci vuole tutti nel picco di uno splendore che vale come il più prezioso dei portafortuna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capodanno 2018, i look più giusti per salutare degnamente il 2018

Today è in caricamento