Domenica, 13 Giugno 2021
esperienze

Carmen Consoli: “Ho concepito mio figlio con la fecondazione assistita, cresce sereno”

La cantante ha raccontato la sua esperienza di mamma single di Carlo Giuseppe, concepito a Londra otto anni fa

Carmen Consoli (Instagram)

Carmen Consoli ha raccontato la sua esperienza con la maternità nel podcast del Corriere della Sera "Mama non Mama". La cantante catanese è ricorsa alla fecondazione assistita per avere suo figlio Carlo Giuseppe, nato 8 anni fa dopo aver affrontato un lungo percorso che in Italia è precluso alle donne single. "L’esperimento sembra essere riuscito. Probabilmente qualcuno al governo italiano ci sta pensando di portare questa pratica anche qui no? Io sono il test. E insieme a me, credo, Gianna", ha dichiarato la 46enne catanese riferendosi alla collega Nannini, anche lei diventata mamma grazie alla sua stessa pratica: "Tante altre persone in Italia hanno fatto questo e sono tanti, sono veramente tanti che popolano questo Paese e che hanno fatto ricorso a questo tipo di fecondazione, no?".

La scelta di avere un figlio da sola è stata maturata dopo la dolorosa scomparsa del padre: per due anni Carmen Consoli si è recata a Londra e dopo un iter fatto di pratiche mediche e quesiti psicologici, ha potuto selezionare un donatore (non anonimo), laureato in medicina e amante della musica classica. "Sembra crescere sereno" ha affermato parlando del suo bambino, coccolato da nonne e zii acquisiti.

"La nostra legge sull’inseminazione artificiale ha come punto di partenza, punto cardine, base, che le tecniche di inseminazione artificiale sono ammesse solo per le coppie e per le coppie di sesso diverso" ha spiegato l’avvocato Carlo Rimini parlando della normativa italiana. Chi non rientra in questi canoni, dunque, è costretto ad andare all’estero, con un grande dispendio economico che poche si possono permettere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carmen Consoli: “Ho concepito mio figlio con la fecondazione assistita, cresce sereno”

Today è in caricamento