Venerdì, 15 Ottobre 2021
Storie

"È sessista": polemica per la copertina di Charlie Hebdo con Brigitte Macron incinta

Il settimanale satirico francese ha dedicato al neopresidente e alla premiére dame la copertina della settimana che, facendo riferimento alla differenza di età tra i due, ha attirato una pioggia di critiche da parte degli utenti

"Farà dei miracoli" si legge sulla vignetta firmata Riss e pubblicata come copertina dal settimanale satirico Charlie Hebdo che raffigura il neopresidente francese Macron nel gesto di toccare la pancia della moglie Brigitte incinta. 

Il riferimento è alla differenza d’età tra i coniugi (39 anni lui, 63 la moglie), scelta criticata da alcuni utenti che sui social hanno accusato il settimanale ora  di sessismo e di misoginia, ora di cattivo gusto e scarsa originalità. 

Sul profilo Facebook ufficiale di Charlie Hebdo si legge: “Questa settimana Charlie vi predice che tutto è possibile per il quinquennato che comincia”.

La vignetta arriva qualche tempo dopo quelle sull'Italia che nei mesi scorsi avevano suscitato l'indignazione generale: la prima ad agosto scorso sul terremoto ad Amatrice dove i morti venivano paragonati alle lasagne (“Sisma all’italiana”), mentre la seconda sulla valanga di Rigopiano con il disegno della morte che scia sulla neve. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"È sessista": polemica per la copertina di Charlie Hebdo con Brigitte Macron incinta

Today è in caricamento