Lunedì, 21 Giugno 2021
Storie

Ha il cancro e ha bisogno di cure: la moglie del suo ex la aiuta a trovare fondi

La storia di Nicola, una mamma inglese di 41 anni che per sostenere le costose cure necessarie per combattere il tumore, può contare sull’aiuto immenso della moglie del suo ex marito

foto dalla pagina Facebook Nicola Hitchen’s Lifesaving Cancer Treatment

È una di quelle storie in cui diatribe e conflitti sono quanto mai estranei al concetto più generalizzato di ‘famiglia allargata’.

Perché se Nicola Hitchen, una mamma inglese di 41 anni, può ancora sperare di guarire dal cancro alla cervice al quarto stadio, è anche grazie a Claire, attuale moglie del suo ex marito, che si è impegnata in prima linea per raccogliere i fondi necessari per pagare la costosissima cura.

Tutto è nato quando Nicola si è recata in ospedale a marzo a causa di forti dolori addominali dovuti a un’infezione. Purtroppo gli esami successivi hanno rivelato un tumore alla cervice che però, non potendo essere trattato fino alla scomparsa dell’infezione, è passato dallo stadio due al quattro in sole sette settimane. 

È stato allora che Nicola e la sua famiglia hanno cominciato a cercare cure diverse, prima di individuare un centro oncologico a Istanbul, ChemoThermia, che offre una combinazione pionieristica di trattamenti. 

In effetti, dopo i primi trattamenti il dolore iniziava a scomparire: “In dieci giorni, sono passata da sei o sette diversi antidolorifici al giorno a non averne bisogno: è stato stupefacente” ha raccontato la donna, mentre il tumore principale era quasi scomparso, e gli altri, nel fegato e nella colonna vertebrale, si erano ridotti notevolmente. 

Nicola, però, adesso ha bisogno di altri quattro trattamenti, e avendo già speso circa 137 mila dollari per le prime sedute, necessita di altri 85 mila dollari.

Per raggiungere la cifra, Claire, la moglie del suo ex marito Andy, si sta impegnando in una grande raccolta fondi ed è lei che gestisce le pagine sui social che la supportano: “Joe e Jake hanno bisogno della loro mamma, che merita la possibilità di vederli diventare uomini e farsi le loro famiglie” spiega. 

“Tutti sono stati incredibili, ma soprattutto Claire. Questa vicenda ci ha avvicinati tutti: il sostegno che ho avuto è stato fenomenale. Non solo dalla mia famiglia, ma anche da perfetti sconosciuti” ha raccontato Nicola.  

Finora sono stati donati quasi 27 mila dollari, circa il 40% di quello che serve. La raccolta continua, come la speranza di riuscire a superare questo momento. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ha il cancro e ha bisogno di cure: la moglie del suo ex la aiuta a trovare fondi

Today è in caricamento