Venerdì, 30 Luglio 2021
Storie

Imma Battaglia: "Gianna Nannini? Ridicola, dovrebbe stare zitta. Mai fatto nulla per i diritti gay"

L'attivista LGBT spara a zero sulla famosa cantante che pochi giorni fa ha fatto sapere di volersi trasferire con la compagna e la figlia a Londra, dove è consentita la stepchild adoption

Gianna Nannini e Imma Battaglia

"Mi trasferisco a Londra con Carla e Penelope", così Gianna Nannini, pochi giorni fa, ha fatto sapere di voler lasciare l'Italia con la compagna e la figlia perché non vede tutelati i suoi diritti. "Non ci sono leggi, in Italia, che mi garantiscano cosa succederebbe a Penelope se me ne andassi in cielo - ha spiegato a Vanity Fair - Quindi me ne vado in Inghilterra, dove sono rispettata nei miei diritti umani di mamma. Faccio l'unione civile con Carla e la stepchild adoption".

Nel mondo LGBT, però, la sparata della cantante, che non ha mai fatto un vero e proprio coming out, non è stata accolta bene, anzi. Imma Battaglia, da sempre in prima linea nelle battaglie per i diritti degli omosessuali, si è scagliata contro la Nannini: "La sua posizione è tardiva. Da anni conosciamo le sue amanti e le sue fidanzate. Non ha mai fatto niente, ma dico niente, nessun tipo di attivismo per le lotte che noi abbiamo fatto, ora arriva e dice che la legge in Italia non la tutela. Ma chi sei, ma chi ti credi di essere?".

E' un fiume in piena Imma Battaglia, che ai microfoni di Radio Cusano Campus non risparmia neanche un colpo alla rocker toscana: "Se avesse avuto il coraggio di un Tiziano Ferro, probabilmente noi avremmo avuto una legge migliore. Ora dovrebbe stare zitta. Io sinceramente la trovo veramente fuoriluogo, spero che la gente la boicotti e non vada più ai suoi concerti. E' ridicola, non puoi fare queste dichiarazioni politiche quando non hai mai fatto nulla, se non per te stessa". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imma Battaglia: "Gianna Nannini? Ridicola, dovrebbe stare zitta. Mai fatto nulla per i diritti gay"

Today è in caricamento