Meghan fa causa a un tabloid, Harry tuona: "Trattata come mia madre Diana"

Il principe prende posizione in un comunicato che non ha precedenti nella storia di casa Windsor

Harry e Meghan

Bufera a corte. Meghan Markle ha deciso di fare causa al tabloid Mail On Sunday dopo che il giornale ha pubblicato una lettera privata inviata al padre Thomas. La notizia è stata confermata dallo stesso principe Harry in un comunicato che non ha precedenti nella storia di casa Windsor e diffuso sul sito sussexofficial.uk., in cui il duca del Sussex afferma di non voler essere più "testimone silenzioso della sofferenza privata di sua moglie".

Sottolineando il rispetto suo e della duchessa per la "libertà dei media e l'informazione oggettiva e veritiera", Harry ha accusato i tabloid del Regno di "condurre campagne contro individui senza pensare alle conseguenze" e ha confrontato il trattamento riservato a Meghan, a quello subito dalla madre, la Principessa Diana.

Il comunicato di Harry in difesa di Meghan

"Sfortunatamente, mia moglie è diventata una delle ultime vittime di una stampa scandalistica britannica che conduce campagne contro individui senza alcun pensiero sulle conseguenze. Una campagna spietata che si è intensificata nell’ultimo anno, durante la sua gravidanza e mentre cresceva nostro figlio neonato. C’è un costo umano per questa implacabile propaganda, in particolare quando è consapevolmente falsa e maliziosa, e anche se ci siamo mostrati coraggiosi non posso descrivere quanto sia stato doloroso", si legge nella nota.

"Arriva un punto - scrive ancora - in cui l’unica cosa da fare è resistere a questo comportamento, perché distrugge le persone e distrugge le vite. In parole povere, è il bullismo, che spaventa e mette a tacere le persone. Sappiamo tutti che questo non è accettabile, a qualsiasi livello. Non crediamo e non possiamo credere in un mondo in cui non vi è alcuna responsabilità per questo".

Il duca ammette quindi che la sua "paura più profonda è la storia che si ripeta". "Ho visto cosa succede quando qualcuno che amo è mercificato al punto da non essere più trattato o visto come una persona reale. Ho perso mia madre e ora guardo mia moglie cadere vittima delle stesse potenti forze", scrive Harry.

Il Mail on Sunday è citato per uso improprio di informazioni private, la violazione del copyright e violazioni del regolamento generale sulla protezione dei dati. La causa legale è stata presentata alla Chancery Division dell'Alta Corte di Londra e i proventi per eventuali danni saranno devoluti a un'organizzazione benefica contro il bullismo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In arrivo una lettera dell'agenzia delle entrate per 700mila italiani

  • Ora solare 2019, quando scatta il cambio: il tempo stringe

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di giovedì 17 ottobre 2019: i numeri vincenti

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di sabato 19 ottobre 2019: i numeri vincenti

  • Elena Santarelli rivela: "Io e Bernardo Corradi ci siamo allontanati a causa della malattia di Giacomo"

  • Le Iene, lo scherzo a Tina Cipollari sfugge di mano: in questura per denunciare il figlio

Torna su
Today è in caricamento