Domenica, 19 Settembre 2021
Storie

Basta pubblicità occulta sui social: arriva la stretta sui selfie dei vip

Con il ddl Concorrenza il Governo si è impegnato ad intervenire per regolare l'attività dei cosiddetti web influencer come Chiara Ferragni. Arrivano, quindi, nuove norme contro la pubblicità occulta promossa dagli utenti social con il maggior numero di follower

Chiara Ferragni

Se l'ordine del giorno approvato dalla Camera dei deputati durante l'esame del ddl concorrenza dovesse tradursi in una norma con forza di legge, i cosiddetti vip, blogger e influencer del calibro di Chiara Ferragni saranno costretti a rivedere la propria posizione in termini di guadagni e introiti.

La misura prevista sul tema della pubblicità occulta che facilmente si trova nel blog di personaggi nati dai social network, prevede una stretta contro gli influencer del web che usano Facebook, Instagram e Youtube per reclamizzare prodotti commerciali nei loro selfie e nei loro video.  
L'odg in questione è quello presentato dal deputato del Pd, Sergio Boccadutri, e impegna il Governo a intervenire per regolare proprio questo tipo di attività, introducendo nuove regole per la pubblicità promossa in modo occulto dagli utenti con maggior numero di follower.

In passato l'Unione nazionale consumatori ha più volte denunciato i selfie sponsorizzati e la pubblicità camuffata sui blog e sui social network, presentando anche diversi esposti all’Antitrust. Ora il governo si impegna a intervenire a livello legislativo affinché l’attività dei web influencer sia regolata.

Proprio per questo da qualche tempo Chiara Ferragni ha inizato a inserire nella didascalia delle sue foto l'hashtag #ad per evidenziare i contenuti sponsorizzati, ma ora evidentemente la questione sarà regolata così da essere univoca per tutti.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basta pubblicità occulta sui social: arriva la stretta sui selfie dei vip

Today è in caricamento