Domenica, 20 Giugno 2021
Donna

Il telefonino è nemico della bellezza: ecco perché

Occhiaie, rughe e pelle invecchiata: questi alcuni dei danni che l’utilizzo costante del cellulare apporta all’aspetto estetico

Le conseguenze negative che l’utilizzo costante del telefonino può arrecare alla salute diventano evidenti adesso che sono trascorsi molti anni da quando è diventato indispensabile ed estremamente utilizzato da chiunque e, oltre ai rinomati mal di testa, adesso anche l’aspetto estetico del viso accusa il contraccolpo dell’eccessivo impiego.

OCCHIAIE NERE – Poiché il cellulare è per molti la prima cosa che si usa al mattino e l'ultima cosa toccata la sera, uno studio svedese ha dimostrato che le onde notturne emesse interrompono il normale ciclo di sonno e un secondo studio, sempre svedese, ha chiarito come i giovani, sentendo di dover essere disponibili a qualsiasi ora a causa del cellulare, aumentano lo stress e riducono il riposo. 
Tutto ciò porta inevitabilmente alla comparsa di antiestetiche occhiaie.

RUGHE MARCATE - Se il display del telefonino è troppo piccolo, si tende a strizzare gli occhi per leggere o per comporre sms e questo fa sì che si creino rughe anche sulla fronte.

BRUTTA PELLE - Uno studio recente ha dimostrato che sul telefonino si annidano più batteri che nell'acqua di una toilette pubblica e, trovandosi spesso pericolosamente vicino al viso, lo invecchia precocemente.

RUGHE SUL COLLO – L’uso del telefonino fa piegare costantemente il collo per leggere, per scrivere o semplicemente per rispondere, gesto che contribuisce al far sorgere delle rughe anche lungo la linea del collo.

OCCHI ROSSI - Complice anche l'uso smodato del pc, gli occhi vengono sottoposti a un costante stress che li rende secchi e fa dilatare i capillari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il telefonino è nemico della bellezza: ecco perché

Today è in caricamento