rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Donna

"Topless libero": tutte nude contro il divieto dei seni al vento

A Rio de Janeiro, una mobilitazione di donne in monokini ha invaso la spiaggia di Ipanema per rivendicare il diritto di prendere il sole senza reggiseno vietato loro da una legge

A spregio della legge che in Brasile proibisce di stare in spiaggia a seno scoperto, una massa di topless ha invaso la spiaggia di Ipanema, a Rio de Janeiro, per rivendicare il diritto di essere baciati dal sole come natura li ha fatti e senza indumenti.

A mobilitare le manifestanti sono state l'attrice Cristina Flores e la produttrice culturale Ana Rios che hanno scelto il primo giorno dell'inverno brasiliano per protestare contro 'l'arbitrio' all'origine del divieto, il cui appello era nato già sul web e aveva raccolto migliaia di adesioni proprio con l'obiettivo di modificare la legge di difesa della morale che vieta, appunto, di privarsi del reggiseno in riva al mare.

A queste, si sono però aggiunte centinaia di persone comuni, uomini e donne, che hanno applaudito all'iniziativa dimostrando il loro sostegno e chiedendo "parità di diritti".

"Ci vorrà del tempo, sarà innanzitutto un cambiamento culturale, ma non staremo qui ad aspettare. Cerchiamo quindi di fare iniziative divertenti, coinvolgendo la gente" ha spiegato un'attivista - ovviamente, a seno nudo - e per quanto occorra aspettare per vedere se la pacifica mobilitazione riuscirà a convincere gli amministratori brasiliani a cancellare la discussa norma, cotanta esposizione, nel frattempo, ha deliziato il soggiorno dei turisti che si sono trovati nel bel mezzo della manifestazione.

"Topless libero": tutte nude contro il divieto in Brasile

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Topless libero": tutte nude contro il divieto dei seni al vento

Today è in caricamento