Venerdì, 17 Settembre 2021
Donna

Cornuti si diventa, traditori si nasce: le 10 'leggi' sulla scappatella

Peni che si fratturano, infarti che aumentano, la predisposizione genetica che rende tutto ineluttabile: tutto ciò che c'è da sapere sul tradimento in uno 'scientifico' decalogo semiserio

La seguente raccolta di indagini sul rutilante sottobosco abitato da traditori e cornuti rende bene l'idea di quanto l'argomento 'infedeltà di coppia' sia da sempre al centro di ricerche, più e meno 'scientifiche', volte ad indagare sul perché e percome l'indole umana sia propensa a tradire la dolce metà.

Ebbene, se da un lato la tendenza convulsa a cercare le spiegazioni del fenomeno chiarisce come il problema 'scappatella' sia diffuso nelle persone di ogni razza ed etnia, dall'altro la bizzarria di alcune situazioni non può non far sorridere, soprattutto quando, ad esempio, si arriva al punto di asserire che gli uomini infedeli siano più esposti al rischio di frattura del pene.

1. Al tradimento si è geneticamente predisposti. I ricercatori dell'università di Binghamton hanno scoperto che circa la metà dei soggetti che presentano il gene DRD4, conosciuto anche come il gene "cerca brivido", sono più inclini alla promiscuità e all'infedeltà.

2. Le donne credono che gli uomini dalla voce profonda siano più propensi al tradimento: a dirlo è uno studio pubblicato dalla rivista "Personality and Individual differences" realizzato dai ricercatori che hanno chiesto ad un campione femminile di ascoltare alcune voci maschili, di stabilire quali fossero più inclini al tradimento e da chi fossero più attratte per possibili avventure a lungo e breve termine. Il verdetto è stato che gli uomini dalla voce profonda sono stati considerati più "adatti" al flirt e più propensi a cedere alle tentazioni.

3. I democratici sono più tolleranti dei repubblicani. Addirittura, la reazione al tradimento potrebbe avere a che fare con la politica. In un sondaggio di YouGOV, infatti, il 14 % dei democratici (contro il 10 % dei repubblicani esaminati), ha dichiarato che darebbe al partner una seconda possibilità in caso di scappatella.

4. Una scappatella potrebbe aumentare il rischio di frattura del pene. Il Dottor Andrew Kramer, urologo e professore associato di chirurgia all'Università del Maryland, ha studiato 16 casi di frattura del pene che hanno richiesto un intervento chirurgico, tra il 2007 e il 2011. Metà degli uomini hanno ammesso che lo spiacevole incidente era avvenuto durante una relazione extraconiugale e proprio Kramer ha così concluso: "Credo che non ci saranno più uomini col pene fratturato in giro, quando andranno a letto solo con la propria moglie, con la quale sono sposati da anni".

5. I traditori trovano i coniugi più attraenti del loro amante. Il sito di appuntamenti extra-coniugali Victoria Milan ha intervistato più di 4.000 membri scoprendo che i traditori trovano i loro legittimi partner più attraenti dei loro amanti.

6. Gli uomini che tradiscono sono più esposti al rischio di infarto. Uno studio dell'Università di Firenze ha avanzato l'ipotesi che "la morte improvvisa coitale" è più frequente se l'uomo si trova con la sua amante in un ambiente poco familiare, piuttosto che mentre sta facendo sesso a casa, con la propria moglie.

7. Le donne sono più inclini al tradimento se le loro madri erano infedeli. Illicit Encounter, un sito britannico d'incontri extra-coniugali, ha intervistato 2.000 membri, scoprendo che il 73% delle donne che ha confessato il proprio tradimento, ha avuto madri a loro volta infedeli. 

8. I traditori si danno appuntamento da Morton's The Steakhouse (nota catena di ristoranti americana). Quando il sito di incontri extraconiugali Ashley Marton ha chiesto ai suoi 43.000 utenti dove avessero luogo le loro cene infedeli, le catene di ristoranti e le steakhouse sono subito balzate al primo posto. Morton's The Steakhouse l'opzione più diffusa. Ma anche Cheesecake Factory e Ruth's Chris (catene di ristoranti) si difendono bene.

9. I flirt online sono una forma di tradimento. Recentemente, il sito Fusion ha chiesto a 1.000 persone tra 18 e i 34 anni se credono che "le relazioni o i flirt online" vadano considerati come dei tradimenti e l'82% di loro ha risposto affermativamente.

10. Il mercoledì è il giorno destinato alle scappatelle. Non viene chiamato "Hump Day" (nome gergale del mercoledì, dove "hump" indica, volgarmente, anche l'atto sessuale) senza motivo, perché il mercoledì, tra le 17 e le 19, sembra essere il giorno giusto per tradire, secondo il sito di incontri Ashley Madison.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cornuti si diventa, traditori si nasce: le 10 'leggi' sulla scappatella

Today è in caricamento