Giovedì, 13 Maggio 2021

Trapianto di barba, la nuova moda dell’uomo ‘macho’

Da New York a Londra, il rinfoltimento della peluria del viso è sempre più richiesto

La virilità passa anche e soprattutto dalla folta coltre di peli che ricoprono il viso dell’uomo maturo, fascinoso e dannato, che se prima maneggiava con cura rasoi e pinzette per compiacere la vanità più glabra, adesso ritorna alle origini di un’immagine rude e irsuta.

A confermare la tendenza è “l'International society of hair restoration” che dalle pagine del quotidiano inglese “Telegraph” segnala che in Inghilterra nell'ultimo anno sono stati eseguiti più di 4500 trapianti di peli per rinfoltire la barba, con un incremento del 13% rispetto agli anni prescedenti.  

Pare, addirittura, che questo nuovo vezzo superi la mania del naso piccolo che dilaga fra gli uomini british, disposti a spendere fino 9mila sterlina per rinfoltire completamente la barba e circa 2400 sterline per i baffi

La tecnica del trapianto di barba si effettua prelevando la peluria da altre zone corporee o dall'area sottostante il mento e rimpiantadole sul viso in anestesia locale. Circa il 90% dei peli ricresce e devono trascorrere 10 mesi prima che l'effetto sia completo.
La metodica arriva dagli Stati Uniti, dove costa circa 7.000 dollari. I chirurghi estetici americani spiegano che richiedono questo tipo di intervento gli uomini dai 20 ai 40 anni per nascondere cicatrici di acne o che hanno una crescita di peluria disordinata e a chiazze.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trapianto di barba, la nuova moda dell’uomo ‘macho’

Today è in caricamento