Sabato, 15 Maggio 2021

Le acconciature per le chiome ribelli: fasce, foulard e bandane. Ecco come abbinarle

Gitane con un look che sembra casuale ma invece è studiato in ogni suo dettaglio. Come legare i capelli tra nastri e colori

(Foto d'archivio)

Lo abbiamo già visto questa estate, la tendenza per i capelli e le acconciature è senza alcun dubbio quella di raccogliersi i capelli con code, chignon e trecce tra nastri, foulard e bandane, assecondando la moda gipsy delle ultime stagioni, declinatasi dall’abbigliamento agli accessori.

A prevalere è senza alcun dubbio il desiderio di tornare ad un look naturale con semplicità di forme. Ecco, quindi, pettinature che ricalcano la finta casualità, un look evergreen ideale nella bella stagione, ma anche per essere ordinate e fashion tra scrivania e momenti di relax.

L'estate 2020 ha visto il rilancio di un grande classico che fa subito aria di vacanza: il foulard colorato e la bandana tra i capelli che siano sciolti e raccolti, complici anche i tanti look sfoggiati sulle passerelle di molte grandi maison di moda da Dolce & Gabbana a Hermes.

Per molte, la bandana  è un accessorio irrinunciabile, è economicissima, esiste in milioni di colori e fantasie e, come se non bastasse, è anche di moda praticamente da sempre! Nonostante gli anni Novanta le abbiano conferito un certo carattere grunge, la bandana si può anche reinventare all’interno di styling e acconciature bon-ton, vintage e/o femminili.

La bandana o un foulard possono essere arrotolati in modo molto sottile fino a diventare simile ad un cerchietto e sui capelli lasciati sciolti, regalano un effetto romantico e un po’ Lolita, ma tengono la fronte sgombra e danno un aspetto più ordinato e curato.

Intrecciati con coda alta, riga di lato e ciocche di capelli che fuoriescono creano un look “finto spettinato” e attualissimo. La bandana aiuta perché dà quel tocco in più che la trasforma subito in un’acconciatura glamour – e il colore si può abbinare a quello del rossetto o dell’eyeliner, ovviamente.

Il foulard portato in basso sulla fronte mette in risalto agli occhi che così saranno in primo piano. Potete sceglierla quindi in un colore adatto a valorizzare quello delle vostre iridi; di gran tendenza le fantasie cachemire o quelle optical dai colori accese e vermigli, che magari danno un grande effetto ad un jeans indossato con una t-shirt bianca e un paio di sneakers.

Vi piace il look che fa “Coachella”? si tratta di allacciare la bandana sul retro, a creare l’effetto di una cuffia, dopo aver realizzato due treccine laterali. È un’acconciatura semplice da realizzare – le trecce infatti sono classiche, e non attaccate alla testa, dato che quella parte viene comunque coperta dalla bandana.

Di una cosa siamo ben certe, che moda e tendenza a parte, questi accessori non proprio nati per i capelli riescono a disciplinare anche le chiome più selvagge e a conferirgli colore e ordine in un apparente look arruffato; ma non fatevi ingannare, è solo tutto molto ben studiato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le acconciature per le chiome ribelli: fasce, foulard e bandane. Ecco come abbinarle

Today è in caricamento