Venerdì, 5 Marzo 2021

Via l'effetto paglia dalla chioma: come curare i capelli secchi dopo il sole dell'estate

L'estate, il sole e il sale possono essono dannosi per colore e texure delle nostre acconciature: le ricette per le maschere fai da te da realizzare con gli ingredienti di casa

(Foto d'archivio)

Anche se non sembrerebbe a volte l’estate sia anche, in qualche modo, è nemica della nostra bellezza e, in generale, della salute di pelle e soprattutto dei nostri capelli. L’appuntamento dal parrucchiere al ritorno dalle vacanze è davvero obbligatorio? O possiamo salvare gli ultimi 5/10 cm della nostra chioma riparando ai danni che il sole e il sale hanno creato? Ma soprattutto, perché, davvero, il sole, il sale e il cloro possono creare danni ai capelli?

capelli, proprio come la pelle, contengono particelle di acqua; la lucentezza, la morbidezza, la salute  e quindi la bellezza della nostra chioma, dipende proprio dalla presenza di queste particelle. Ed ecco spiegato l’arcano: il sale, come ben sappiamo, assorbe l’acqua per osmosi e, di conseguenza, non “secca” semplicemente i capelli, ma li disidrata, così come il sale e il cloro di mare e piscina. La conseguenza è la perdita di brillantezza e la consistenza pagliosa; inutile puntualizzare che se poi avete i capelli tinti, i danni saranno peggiori, visto che il colore stesso tende a togliere acqua ai capelli.

capelli vanno letteralmente reidratati, andando direttamente a “rifornirli” dell’acqua necessaria. Dal parrucchiere potrete anche richiedere un trattamento idratante, ma vediamo come e cosa potete fare da casa da sole per rimediare ai danni delle vacanze.

Una soluzione è il pre-shampoo, ovvero un trattamento preventivo al lavaggio dei capelli; un rimedio naturale è l’olio d’oliva; l’olio, infatti, aiuta i capelli a diventare esternamente idrorepellenti, evitando che l’acqua della doccia e i prodotti detergenti invece che idratare, disidratino ancora di più i capelli.

Maschere fai da te

Le maschere per capelli fai da te sono una valida soluzione quando non abbiamo tempo (oppure modo o voglia) di andare dal parrucchiere, ma sentiamo ugualmente il bisogno di prenderci cura della nostra chioma.

Maschera all’uovo: serve 1 uovo da sbattere in un recipiente a cui aggiungere 1 cucchiaio di olio di oliva e 2 di maionese. Il composto va applicato sui capelli e lasciato agire per 15 minuti prima di risciacquare e fare lo shampoo.

Maschera alla banana: un’ottima maschera idratante per capelli secchi è quella preparata con banana e miele. Per prima cosa, bellezze, schiacciate la banana. Unite 3 cucchiai di miele alla polpa di banana schiacciata e aggiungete 2-3 gocce di olio di mandorle per avere ancora maggiore idratazione. Questa maschera va tenuta in posa per circa 30 minuti prima di risciacquare e lascia sui capelli un odore golosissimo.

Maschera olio di lino e macadamia: Per esempio, per questa maschera occorrono 30 ml di olio di semi di lino e 30 ml di olio di macadamia – si trovano entrambi facilmente sia in erboristeria che online! – da versare in un flaconcino con erogatore spray. Se per caso avete il cuoio capelluto grasso, potete aggiungere eventualmente qualche goccia di olio essenziale di bergamotto, un ottimo astringente e purificante naturale

Maschera olio di cocco: se avete capelli secchi e rovinati, mescolate 2 cucchiai di olio di cocco con 4 gocce di olio di jojoba, applicando il composto su tutta la chioma, insistendo specialmente su lunghezze e punte. L’olio di cocco è un vero e proprio elisir di bellezza e può essere utilizzato per la preparazione di tantissime ricette fai da te.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via l'effetto paglia dalla chioma: come curare i capelli secchi dopo il sole dell'estate

Today è in caricamento