Venerdì, 30 Luglio 2021
Trend

Chiara Ferragni, addio pubblicità occulta: l'hastag #ad segnala gli sponsor

La fashion blogger ha iniziato ad inserire la dicitura che abbrevia il termine 'advertising' (ovvero, 'pubblicità') nelle immagini social che mostrano prodotti sponsorizzati

Chiara Ferragni

La forza comunicativa dei social è ben nota, altrettanto lo è quella sprigionata dalle immagini che riescono, in maniera più e meno diretta, a orientare in modo determinante i gusti dei follower quando a postarle sono i personaggi più popolari del momento. 

Chiara Ferragni è una di questi. Nel tempo ha saputo studiare la strategia giusta per catturare l'attenzione dei fan che oggi sono arrivati a quasi 10 milioni e a diffondere i look, lo stile, le pose di una Blonde Salad spesso testimonial (nemmeno troppo velata) di famosi brand di moda.

Ora, però, sembra proprio che la tendenza stia mutando. In alcune foto, infatti, la fashion blogger ha iniziato a inserire l'hastag #ad (abbreviazione di advertising, ovvero 'pubblicità') per identificare con precisione la presenza di un contenuto sponsorizzato, dettaglio che lascia presumere che già prima alcuni degli scatti postati su Instagram avevano l'obiettivo di fare pubblicità ad alcuni clienti. 

FINE DELLA PUBBLICITA' OCCULTA. Tante sono state le segnalazioni in merito alle tecniche di pubblicità occulta già avanzate all’Antitrust e all’Agcom. Negli Stati Uniti la Federal Trade Commission - la Commissione federale per il commercio che combatte le attività commerciali illecite - ha sancito il principio secondo cui "qualora sia presente una connessione finanziaria tra l’influencer e l’azienda, il pubblico ha il diritto di essere a conoscenza di questa relazione", idea che adesso, pare, inizi ad essere condivisa anche dagli addetti ai lavori, prncipali destinatari della sacrosanta disposizione.   


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiara Ferragni, addio pubblicità occulta: l'hastag #ad segnala gli sponsor

Today è in caricamento