Gianluca Mech e i segreti della Tisanoreica: "Non basta dimagrire, bisogna anche depurarsi" | L'INTERVISTA

Una dieta nata dodici anna fa, quando in Italia si parlava solo di quella Mediterranea. Tante le star "adepte". La più ferrea? Ornella Muti

Gianluca Mech

Dai congressi medici ai salotti televisivi, la passione e la preparazione di Gianluca Mech su tutto ciò che riguarda l'alimentazione sono evidenti. Una tradizione erboristica familiare arrivata fino a lui che, oltre a portare avanti l'azienda, dodici anni fa ebbe la grande intuizione di quella che sarebbe diventata da lì a poco una delle diete più seguite dalle star: la Tisanoreica. Nel suo studio, davanti a un caffè accompagnato da una pralina di cioccolato rigorosamente proteica, ci ha svelato più di qualche segreto, a partire dal fatto che le tisane - come il nome lascia ingannevolmente intuire - non c'entrano un bel niente.

Gianluca Mech, il papà della Tisanoreica. Una dieta miracolosa si dice...
"Io partirei dal nome. Tisanoreica fa pensare alle tisane, invece non c'entrano niente. Tisano, ovvero 'ti rendo sano', reica che ricorda Eraclito, Panta rei, ovvero 'tutto scorre'. Questa è l'idea della dieta, 'ti sano depurandoti'. L'ho chiamata così in onore di mio papà, morto a causa dell'obesità. Era un umanista, veniva dal liceo classico, ogni tanto mi parlava in greco, altre in latino e allora ho voluto creare una parola nuova che avesse una radice latina e una greca. E' molto importante depurare l'organismo quando si perde peso. Molti veleni che assorbiamo, oltre a farci male, ci fanno anche ingrassare, vengono detti obesogeni. I veleni che sono solubili in acqua creano la ritenzione idrica, i veleni che sono invece solubili nei grassi ci restano intrappolati. Quando i grassi si sciolgono, tutti questi veleni vanno in circolo e sono molto pericolosi. Ci sono ricerche recenti che ci spiegano che se non depuriamo l'organismo quando perdiamo peso è quasi meglio lasciare i grassi lì dove sono".

La primavera è appena iniziata, si va incontro alla tanto temuta prova costume. Si può ottenere un dimagrimento sano in pochi mesi?
"La Tisanoreica dura 40 giorni e si possono perdere fino a 10 chili. E' possibile anche con altre diete, purché ci siano degli studi scientifici che lo dimostrano. Le diete devono essere brevettate. Possiamo perdere peso in due modi: con la dieta di riduzione calorica equilibrata, quando ci sono i carboidrati, e con la dieta di riduzione calorica chetogenica, quando i carboidrati non ci sono. La via chetogenica è quella più veloce per perdere peso, quindi senza carboidrati. Ci si sente forti e non si sente la fame. Qual è il problema della via chetogenica? Il problema grosso è di non dare abbastanza amminoacidi all'organismo per mantenere il metabolismo di base e di caricare troppo reni e fegato. Il rischio di una dieta chetogenica è quello di fare la dieta iperproteica. Grazie all'utilizzo brevettato delle piante proteolitiche insieme alle proteine nei nostri prodotti, l'organismo riesce ad estrarre molti più amminoacidi dalle proteine. Per questo la Tisanoreica non è una dieta iperproteica ma è normoproteica, perché sono necessari 80 grammi al giorno di proteine, non i 700 grammi di filetto. E' una dieta anche per vegetariani. Dura 40 giorni, 20 di chetosi e 20 di stabilizzazione, in cui si possono perdere dai 6 ai 10 chili, poi c'è il mantenimento che consiste nella dieta mediterranea classica. Se invece si deve perdere più peso si fa un altro ciclo. Bisogna fare attenzione al dimagrimento. Spesso sui giornali leggiamo di nuove diete, nuovi metodi e poi non si trovano gli studi, non ci sono dei brevetti e quindi significa che è sempre la stessa minestra, un po' cambiata".

10 chili in 40 giorni sono molti...
"Sono molti ma si mantiene la massa magra, lo abbiamo provato, e migliorano anche colesterolo, trigliceridi e il quoziente respiratorio".

Sei il guru di tanti personaggi del mondo del cinema e dello spettacolo che grazie a te sono dimagriti e si mantengono in forma. Chi è il tuo più grande successo?
"Sì, ne ho avuti tanti. Forse la più brava è una delle prime ad aver provato la Tisanoreica, Ornella Muti. Lei è un soldatino. Questa dieta è come essere incinta, non si può essere un po' incinta: o la fai o non la fai, perché appena sgarri fermi il principio della chetosi e poi magari ci vogliono altri tre giorni prima di riattivarlo. Ornella Muti la seguiva in modo perfetto. Ci sono delle persone che invece vanno seguite di più. La più divertente sotto dieta è Valeria Marini. Lei ha un fisico incredibile, non è come una donna normale. Se a una donna normale per perdere quel peso le servono 20 giorni, lei ce la fa con 10".

A proposito di dimagrimento, quanti chili hai perso sull'Isola dei Famosi?
"12, ma ero stato furbo, avevo messo 8 chili prima di partire. E' stata una bellissima esperienza dal punto di vista alimentare. Io ho un metabolismo lento, anche se nessuno mi crede, e sull'Isola a differenza degli altri non avevo fame perché avevo le riserve di grassi. Morivano di fame, si ammazzavano per le lasagne. Quando uscii dal gioco gli autori mi chiesero subito se volevo mangiare ma continuavo a non avere fame. Piano piano ho reintegrato tutto. Quando sono tornato ho mangiato il cibo Tisanoreica, ho ricominciato a fare ginnastica e a riavviare il metabolismo. Sono uscito con 63 chili dall'Isola e sono 64 anche adesso".

Magro è bello?
"La bellezza è salute. Essere magri oppure sovrappeso sono gusti, ma i gusti non vogliono dire niente. Posso piacermi magrissimo o con qualche chilo in più, ma sono sano o no? Se non ci facciamo questa domanda è tutto inutile, ma questo non vale solo per il peso. Pensa a quanti ragazzi fanno uso di anabolizzanti per diventare più muscolosi: non è una questione di essere muscolosi, ma se si è sani o no. Stesso discorso con la chirurgia estetica, puoi piacerti anche come un bambolotto, ma se poi non riesci nemmeno più a camminare a cosa serve? La mente ci può ingannare, ricordiamoci di Narciso. Domandiamoci sempre se una cosa è sana o non è sana. La bellezza deve dare felicità a noi stessi e agli altri, ma quando diventa narcisistica è distruttiva".

Da ottobre sei su La7 con il programma "Belli dentro belli fuori". Un'altra tua missione benessere?
"E' un programma di salute che mancava. Ora in tv per parlare di salute o ci sono dei programmi molto seri, tecnici, difficili da seguire e anche un po' noiosi, oppure ci sono i talk show con liti continue dove alla fine non si capisce molto. Noi volevamo fare una cosa a metà, una bella chiacchierata dove cerchiamo di snocciolare bene l'argomento, valutando che impatti ha sulla società. Accanto a me ci sono Roberta Capua, una splendida padrona di casa, e la grande Margherita De Bac, che dà la sua opinione da giornalista".

Ti diverte la tv?
"Moltissimo. E poi la salute si cura anche con un bel sorriso". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto, ecco cosa cambia davvero dal 1° gennaio 2020

  • Prende il reddito di cittadinanza ma ha un bar: la sanzione è da capogiro

  • Michelle Hunziker 'presenta' le figlie Celeste e Sole: tali e quali a mamma e papà (FOTO)

  • Estrazioni Lotto oggi e SuperEnalotto: i numeri di sabato 7 dicembre 2019

  • Bollette luce e gas, buone notizie per metà delle famiglie italiane

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 12 dicembre 2019

Torna su
Today è in caricamento