Jessica, Miss escort 2018: “Così ho scelto di fare questo mestiere”

Dai clienti ai rischi del mestiere, dal tariffario alle prestazioni più richieste, su Bologna Today l’intervista alla 25enne eletta escort numero uno in Italia

Jessica

Si chiama Jessica, ha 25 anni ed è stata eletta la escort numero uno in tutta Italia grazie ai punteggi e alle stelline dei clienti che l'hanno recensita dopo una sua prestazione.

Bolognese doc, fisico formoso e sportivo grazie alla pallavolo, la storia di questa giovane donna acuta e assolutamente consapevole riguardo alla strada che ha intrapreso, la racconta Erika Bertossi su Bologna Today che l’ha intervistata per conoscerla e sondare i motivi che l’hanno indotta a fare questo mestiere.

“Il mio viso è questo, non lo nascondo perché non ho nulla da temere, nulla di cui vergognarmi - racconta la ragazza che ha conquistato per l'anno appena trascorso la vetta della classifica del sito Escort Advisor con 35 recensioni tutte a 5 stelle - la mia famiglia sa cosa faccio, idem per la mia società sportiva e le compagne di squadra. Non è un problema per nessuno visto che è una scelta consapevole e che questo lavoro mi diverte e mi piace. Poi lo faccio con le mie regole e nella mia casa bolognese, dove vivo e lavoro”. 

Intanto spieghiamo che cos'è Escort Advisor. Il nome richiama una nota piattaforma web che si basa sulla raccolta delle recensioni degli utenti nei settori del food e accoglienza (ristoranti, locali, hotel e strutture ricettive), le quali vanno a costituirne la "reputazione" in rete: in pratica si tratta dello stesso principio, ma associato al mercato delle escort. In questo caso a fare la classifica delle migliori (c'è anche la categoria trans), sono stati i cosiddetti "punter", che in gergo indicano i clienti: nel 2018 oltre 13 milioni di italiani lo hanno visitato almeno una volta e sono quasi 37.000 le nuove recensioni raccolte. In pratica il 57% dei maschi italiani sopra i 18 anni.

Jessica, come e quando hai cominciato? “Ho cominciato per caso quando avevo 21 anni, quindi 4 anni fa. Ero in discoteca e un ragazzo mi ha chiesto se poteva offrirmi da bere. Ho detto ‘no, grazie’, ma lui insisteva. Gli ho detto che con lui ci sarei stata solo a pagamento e voleva essere chiaramente una battuta, ma lui mi ha chiesto per quanto. Mi ha fatto vedere i soldi, (200 euro ndr) ci siamo appartati e a me è piaciuto molto. Tanto che ho deciso di farlo di nuovo”. 

E cosa hai fatto? Come sapevi come muoverti in questo settore? “Ho cercato di capire come fare e ho visto degli annunci sul web. Ovviamente non ho pensato neppure un secondo alla strada. Ho deciso di pubblicarne uno anche io e così ho fatto: lavoravo come commessa in un negozio di abbigliamento e come ballerina, vivevo già fuori casa in un piccolo appartamento. Avevo quindi una location. Mi mancava una bella foto e un telefonino dedicato. Detto fatto, ho cominciato ed è andata subito bene. Il bell'aspetto mi ha aiutata molto, ma non è l'avvenenza che fa tutto”.

Continua a leggere l’intervista su Bologna Today

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In arrivo una lettera dell'agenzia delle entrate per 700mila italiani

  • Ora solare 2019, quando scatta il cambio: il tempo stringe

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di giovedì 17 ottobre 2019: i numeri vincenti

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di sabato 19 ottobre 2019: i numeri vincenti

  • Elena Santarelli rivela: "Io e Bernardo Corradi ci siamo allontanati a causa della malattia di Giacomo"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 22 ottobre

Torna su
Today è in caricamento