Sabato, 5 Dicembre 2020

140 euro per un paio di calze rotte: la genialata di Gucci

Tutti venduti i bizzarri collant della lussuosa maison fiorentina, ma sui social piovono critiche

Le calze di Gucci

140 euro per un paio di calze. Sembra un prezzo eccessivo, eppure ne vale la pena considerando la firma e soprattutto la possibilità di ammortizzarlo. Se infatti il rischio più ricorrente per un paio di collant è quello di rovinarsi dopo un paio di uscite, quando sono già rotti o smagliati il problema non si pone. É l'ultima trovata di Gucci, andata a ruba.

Le calze strappate di Gucci tutte vendute: ora sono introvabili

Le calze strappate, messe in vendita sul sito ssense.com, sono state tutte vendute. Una genialata firmata Alessandro Michele - direttore creativo della lussuosa maison fiorentina - che ha ha voluto un po' prendere in giro il consumismo e il tempo effimero di cui si nutre la moda. E il messaggio irriverente è arrivato forte e chiaro, visto che le calze ora sono introvabili, nonostante le numerose critiche che negli ultimi giorni avevano riempito i social. "Ne ho un cassetto pieno, ora le vendo anch'io" ha scritto qualcuno, e col senno di poi potrebbe essere un bel business visto il successo di Gucci.

Non è la prima volta che il famoso brand ricorre a simili stravaganze. Indimenticabili i jeans già macchiati d'erba - prezzo sul cartellino 650 euro - che permettevano a chi li indossava di sentirti a suo agio anche in un paio di pantaloni "sporchi". Magia della moda.

Maschile è bello: i look da uomo che ci rendono sexy

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

140 euro per un paio di calze rotte: la genialata di Gucci

Today è in caricamento