“Cari” Harry e Meghan: a quanti soldi rinunciano (e quanto guadagnano) lontano dalla famiglia reale

Si alleggeriranno o subiranno un importante incremento le tasche dei Sussex dopo la decisione di rendersi economicamente indipendenti dalla famiglia reale inglese?

Harry e Meghan

Lo strappo dalla famiglia reale inglese si è compiuto: Harry e Meghan sono ‘liberi’, ufficialmente sciolti dai doveri di 'senior members' della Royal Family, e ora che la ‘benedizione’ di nonna Elisabetta è calata sui loro capi nemmeno troppo chini, l’interesse degli appassionati alla ‘Megxit’ volge alle finanze della coppia, già a lavoro per implementarle come assoluta imprenditrice di se stessa.

Considerata la portata della scelta, i duchi i loro conti se li saranno fatti per bene prima di essere certi della convenienza di rinunciare ai privilegi economici propri dei nobili natali per abbracciare una più ‘borghese’ attività lavorativa: già solo il marchio Sussex Royal, registrato a maggio scorso, tra souvenirs e oggetti brandizzati è considerato una vera miniera d’oro che si somma al cospicuo patrimonio personale di entrambi stimato in oltre 40 milioni di sterline.

Harry e Meghan, il patrimonio attuale

E quindi? Come si manterranno Meghan e Harry emancipati dalla famiglia reale inglese che fino ad ora ha foraggiato uno stile di vita tutt’altro che dimesso? Decisamente non male, considerando le tasche dei previdenti giovani.

Stando al sito celebritynetworth.com, il secondogenito di Carlo può contare su un patrimonio di circa 40 milioni di dollari, 13 milioni dei quali derivanti dall’eredità della madre Lady Diana che aveva diviso in parti uguali tra i suoi due figli i 26 milioni di dollari incassati come assegno di divorzio dall’ex marito. A questi va sommato il valore dei gioielli che la Regina Madre, morta nel 2002, ha lasciato in eredità al bisnipote e la rendita annuale che gli spetta in quanto figlio del futuro re, proveniente dal Ducato di Cornovaglia gestito da Carlo principe del Galles. Le 50mila sterline annue che il duca del Sussex ha ricevuto negli anni da cadetto militare come capitano del British Army, poi, completano il quadro finanziario, da solo più che sufficiente a mantenere una famiglia che però può contare anche sul patrimonio della moglie. La ex attrice afroamericana, infatti, non è affatto arrivata all’altare della Cappella del castello di Windsor da nullatenente, anzi, possedendo già di suo un gruzzoletto quantificato dai ben informati in 5 milioni di dollari, alcuni parte dei guadagni di interprete di Rachel nella serie tv ‘Suits’.

Harry e Meghan, a quanto rinunceranno

FIno ad ora il 95% delle entrate per Harry e Meghan sono arrivate direttamente dal principe Carlo che paga le spese di entrambe le famiglie dei loro figli attingendo direttamente dal Ducato di Cornovaglia. Un 5%, invece, dal Sovereign Grant, e cioè dal pagamento che ogni anno viene versato dallo Stato alla famiglia reale al fine di finanziare le sue funzioni ufficiali, cifra dalla quale resterebbero esclusi con la scelta di rendersi indipendenti. Pare, comunque, che i due continueranno a beneficiare dei servizi gratuiti dalla Metropolitan Police per la loro sicurezza e rimarranno proprietari della loro casa nel Regno Unito, il Frogmore Cottage, ristrutturato lo scorso anno con 2,4 milioni di sterline provenienti dai contributi pubblici.

Harry e Meghan, quanto guadagneranno adesso?

Forbes ha analizzato compiutamente i possibili introiti della coppia fresca di allontanamento dalla famiglia reale che, facendo fruttare al meglio le proprie opportunità lavorative derivanti dall’enorme popolarità mondiale del periodo, di certo potrebbe non rimpiangere il vitalizio garantito fino ad ora. Se ora decidesse di tornare ad essere attrice, Meghan Markle potrebbe guadagnare ben più degli 85mila dollari per episodio che prendeva nella serie tv ‘Suits’, e se entrambi pensassero di dare alle stampe un libro, assegni a sette cifre sono erogati per celebrità del loro calibro a titolo di anticipo.

Da inserire nel novero degli ‘sbocchi professionali’ anche il proprio account Instagram da 10,7 milioni di follower con contenuti sponsorizzati: soggetti come Kim Kardashian West e la sua sorellastra Kylie Jenner guadagnano fino a 500mila dollari con un singolo contenuto postato sui social, nulla a confronto della potenzialità fotogenica dei Sussex, duchi con i conti ancora tutti da quantificare.

“After many months of reflection and internal discussions, we have chosen to make a transition this year in starting to carve out a progressive new role within this institution. We intend to step back as ‘senior’ members of the Royal Family and work to become financially independent, while continuing to fully support Her Majesty The Queen. It is with your encouragement, particularly over the last few years, that we feel prepared to make this adjustment. We now plan to balance our time between the United Kingdom and North America, continuing to honour our duty to The Queen, the Commonwealth, and our patronages. This geographic balance will enable us to raise our son with an appreciation for the royal tradition into which he was born, while also providing our family with the space to focus on the next chapter, including the launch of our new charitable entity. We look forward to sharing the full details of this exciting next step in due course, as we continue to collaborate with Her Majesty The Queen, The Prince of Wales, The Duke of Cambridge and all relevant parties. Until then, please accept our deepest thanks for your continued support.” - The Duke and Duchess of Sussex For more information, please visit sussexroyal.com (link in bio) Image © PA

Un post condiviso da The Duke and Duchess of Sussex (@sussexroyal) in data:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 20 febbraio 2020

  • Il marito di Mara Venier dopo le accuse: "Il successo dà fastidio, prenderemo decisioni"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 22 febbraio 2020

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Heather Parisi: "La mia vita in Cina nell'inferno del Coronavirus. Qui si lavora da casa, i prodotti sono razionati"

  • Patrizia Mirigliani: "Ho denunciato mio figlio, non avevo scelta"

Torna su
Today è in caricamento