Giovedì, 21 Ottobre 2021
Trend

William e Kate ignorano Harry e Meghan per scelta (mentre nel mondo c’è chi è costretto a farlo)

Freddissimo l’incontro tra fratelli e cognate a Londra dopo la separazione ormai ufficiale dei duchi di Sussex dalla famiglia reale. Un atteggiamento il loro che, in tempi di distanze di sicurezza dettate dall’emergenza sanitaria, fa riflettere. E no, il gossip stavolta non c’entra nulla

In un altro momento storico le immagini di William e Kate da un lato e di Harry e Meghan dall’altro sarebbero state fonte di spunto per indagare sui rapporti ormai inesistenti tra i due fratelli e le rispettive consorti. La separazione dalla famiglia reale inglese voluta per un impellente desiderio di emancipazione dei duchi di Sussex ha tenuto banco per mesi nelle ultime cronache che oggi, alla luce fioca di un momento storico che ci vede tutti isole sparse nell’oceano della forzata alienazione, si fanno meno rosa e più tendenti allo scuro di una profonda mestizia.

I tabloid parlano di una guerra fredda in atto tra gli eredi della royal family che dopo mesi si sono ritrovati alla cerimonia per il Commonwealth Day nella Westminster Abbey, a Londra, per ignorarsi del tutto. Sorrisi impostati appannaggio dei fotografi, gesti formali come etichetta impone, William e Kate accomodati in prima fila con gli altri reali senior hanno rivolto appena un saluto a Harry e Meghan seduti alle loro spalle e presenti giusto per onorare l’ultimo impegno ufficiale. E loro, i coniugi ormai affrancati dall’assoggettamento Windsor, non si sono certo mostrati rammaricati per un’indifferenza che ha saputo essere debitamente ricambiata da una totale incuranza: chi ha visto sostiene che l’ex attrice abbia dispensato gentilezze a tutti tranne ai parenti prossimi, esattamente come la duchessa di Cambridge che a lei ha riservato un impercettibile cenno di saluto intercettato solo dai più avvezzi alla regale prossemica.  

La regale distanza tra fratelli e cognate non dettata (solo) dal Coronavirus

Anche nella capitale del Regno Unito si è iniziato ad imporre di rispettare la giusta distanza per evitare ogni forma di contagio del Coronavirus, per cui niente strette di mano o ‘amenità’ simili tra i presenti nell'abbazia di Westminster. Ma non è solo per motivi di opportunità che fratelli e cognate si sono cortesemente ignorati, anche perché oltremanica, almeno fino a oggi, il concetto di isolamento è ancora lontano dalla concretezza che in Italia è stata resa necessaria dalla doverosità di un’emergenza da contenere. E oggi, osservare chi pur potendo ancora incontrarsi a meno del fatidico metro di distanza, si evita per astio, rancori, antipatie personali,  fa specie, fa più male della solitudine stessa che oggi rimpiange quell’abbraccio evitato, quella carezza non data, quel bacio rifuggito per mille motivi tutti rivelati clamorosamente insulsi.

Fino a qualche settimana fa, William e Kate e Harry e Meghan che si evitano dopo le beghe di palazzo sarebbe stato mero gossip da cui farsi distrarre un po’ per soddisfare una tendenza pettegola; oggi, invece, induce a pensare a ben altro. Chi l’avrebbe mai detto.

2-10-28

1-73-41

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

William e Kate ignorano Harry e Meghan per scelta (mentre nel mondo c’è chi è costretto a farlo)

Today è in caricamento