Mercoledì, 29 Settembre 2021
Economia

Acquistare mobili, è meglio online?

Lo sviluppo tecnologico fa vacillare le più antiche consuetudini: non più solo negozi tradizionali, la vendita di articoli di arredamento spopola anche con l’e-Commerce

È impossibile vincere le grandi scommesse della vita senza correre dei rischi, e le più grandi scommesse sono quelle relative alla casa e alla famiglia”: aforisma illuminato e quanto mai attuale quello postulato da Theodore Roosevelt, 26° Presidente degli Stati Uniti d’America. Lo statista americano, Premio Nobel per la Pace (mica un caso…), aveva già bene inteso oltre 100 anni fa quali fossero i reali dilemmi che affliggono – ancor oggi - l’essere umano nella sua avventura esistenziale.

E non aveva ancora provato l’ebrezza di un sabato pomeriggio al centro commerciale!

Casa e famiglia, dunque, i due fattori più importanti della vita, azzardi naturali da conciliare e comporre con cura, quasi sempre di pari passo.

Dove c’è famiglia c’è casa, recitava un fortunatissimo slogan pubblicitario, ma attenzione sempre a fare le scelte giuste!

Su quelle relative ai rapporti interpersonali meglio non metter mai parola, l’argomento è davvero molto ostico, ma una approfondita analisi sul mondo abitativo si può e si deve fare.

Partendo, naturalmente, dall’arredamento, ed in special modo dalla scelta e dall’acquisto dei mobili.

Alzi la mano chi non si è mai trovato dinanzi alle difficili scelte che comporta la progettazione e la realizzazione del focolare domestico, del rifugio dalle angosce della routine giornaliera, del nido in cui costruire la propria accogliente quotidianità. Tutti, prima o poi, si trovano a dover fare i conti con le dimensioni di un bagno, la luminosità di un soggiorno, la comodità di una camera da letto, l’efficienza di una cucina. E a dover allestire gli ambienti, con gusto e razionalità, senza mai tralasciare la disponibilità del portafogli.

L’architettura è l’ossatura di una stanza, l’arredamento è il cuore, è l’arte, è l’anima”: come ben ci suggerisce la grande designer ed artista Terri Lind Davis la nostra casa racconta l’essenza, la storia, la personalità di chi la vive, arredarla con passione è un’avventura in cui coinvolgere desideri, sentimenti, memoria e diletto personale.

Il mondo dell’interior design, però, richiede impegno e tempo che non sempre oggigiorno riusciamo ad avere a disposizione.

I ritmi frenetici a cui siamo sottoposti, i tanti impegni di lavoro e personali, oltre che familiari, scandiscono la nostra vita senza lasciarci tanti momenti liberi per dedicarci alla visita dei punti vendita tradizionali, per toccare con mano l’oggetto che stiamo cercando.

Acquistare i mobili online: perché?

Ed è proprio per venire incontro alle ristrette disponibilità di tempo e di movimento cui la attuale quotidianità ci ha costretto che anche nel settore dell’arredamento sta riscuotendo sempre maggior successo la vendita online.

L’eCommerce, ovvero il commercio tramite siti web, si è ormai definitivamente affermato negli ultimi anni fra le modalità più utilizzate per l’acquisto di mobili, divenendo un fenomeno davvero rilevante dal punto di vista economico e sociale. Non solo una moda passeggera, dunque, ma uno strumento prezioso, con cui le aziende hanno l’opportunità di svilupparsi sul mercato, rafforzando il proprio brand, e che consente anche all’acquirente finale di soddisfare le proprie esigenze senza spostarsi da casa, con notevole risparmio di tempo e di costi.

Raccogliere informazioni sui prodotti, trovare spunti e nuove idee e, perché no, evitare interminabili giornate all’interno dei classici punti vendita: per questo sono sempre più numerosi coloro che si rivolgono alla rete per comprare mobili online, con sempre maggiori garanzie di sicurezza e prezzi spesso più convenienti.

In quest’ultimo anno l’eCommerce in Italia è cresciuto del 17%, con vendite per 13,3 miliardi di euro, sorretto anche nel campo dell’arredamento dal moltiplicarsi di siti con crescente affidabilità, creati sia da venditori tradizionali sia – e soprattutto – da aziende di produzione e vendita che hanno optato per l’apertura di shop online.

Oggi, perciò, sono davvero tanti i siti di arredamento che consentono tramite la rete di avere tutto ciò che si cerca, senza rinunciare a qualità e servizi. Anzi, molto spesso proprio l’assenza di intermediari commerciali ed il risparmio sui costi di gestione dei negozi fisici consentono ai migliori artigiani italiani di mettere in vendita pezzi pregiati e unici a condizioni vantaggiose, dando al cliente l’opportunità di riscoprire il piacere del “Made in Italy” direttamente a casa propria. Con ovvio giovamento anche per l’economia delle piccole imprese e, a ricaduta, dell’intero tessuto commerciale.

È, dunque, il negozio che entra nelle nostre case, invertendo i termini del contatto e migliorando, se possibile, i risultati finali: la possibilità di personalizzare mobili e accessori, colori, finiture, scelta dei decori e di ogni particolare è un plus che rende l’esperienza di acquisto online unica, con oggetti personalizzati e mai omologati a quelli preconfezionati, spesso usa e getta, dei grandi colossi industriali (Ikea, Leroy Merlin).

Come scegliere l’e-commerce di mobili più affidabile?

Innanzitutto bisogna tenere ben presenti i requisiti più importanti che un e-commerce affidabile deve avere:

  • Condizioni di vendita chiare;
  • Presenza di partita iva, verificabile sul portale dell’agenzia delle entrate;
  • Modalità di pagamento garantite (bonifico bancario e paypal);
  • Varietà e personalizzazione dei mobili e dei relativi accessori;
  • Qualità e sicurezza del trasporto (preferire la consegna tramite vettori specializzati i quali preservano il bene trasportato e permettono un controllo sia in fase di carico sia al momento della consegna presso il luogo indicato dall’acquirente);
  • Una Sezione dedicata ai Feedback con le esperienze di acquisto dei clienti;
  • Canali Social (ad esempio Facebook), a supporto del sito, dove seguire le attività dello stesso e porre domande direttamente allo staff o leggere i commenti di altri utenti;
  • Rateizzazione dei pagamenti tramite società finanziarie riconosciute e in accordo con il sito di eCommerce;
  • Possibilità di usufruire di agevolazioni statali (come la detrazione del Bonus Arredi);
  • Servizio gratuito di consulenza e customer care, pre e post vendita: modalità di contatto agevoli ed intuitive, con numeri verdi e comunque non a tariffazione speciale, e collaborazione attiva in ausilio del cliente per tutto il percorso di acquisto;
  • Garanzia legale sui beni di consumo: tutela il consumatore in caso acquisto di prodotti difettosi, che funzionano male o non rispondono all’uso dichiarato dal venditore o al quale quel bene è generalmente destinato, dura due anni dalla consegna del bene e deve essere fatta valere entro due mesi dalla scoperta del difetto;
  • Clausole chiare per il Diritto di Recesso: per gli acquisti conclusi a distanza e fuori dai locali commerciali (solo per i privati) c’è il diritto di recedere unilateralmente e senza indicarne le ragioni dal contratto stipulato per l’acquisto di beni e servizi entro 14 giorni dal ricevimento del prodotto, restituendolo e ottenendo il rimborso del prezzo pagato. Il diritto, però, non può essere esercitato per beni confezionati su misura e personalizzati.

È da valutare attentamente, tutto ciò considerato, anche la diversificazione dell’offerta degli shop online sia nella realizzazione dei prodotti sia nella composizione con accessori e particolari ad hoc, lasciando al cliente ampia possibilità di scelta in base a gusti e desideri individuali. Ciò che consente e contraddistingue, ad esempio, questo store di mobili online, portale specializzato nella vendita di prodotti artigianali in legno.

L’offerta è molto vasta: mobili in arte povera, complementi d’arredo, accessori, arredo bagno, maniglie e pomoli proposti a prezzi competitivi. L’acquirente, inoltre, può veder soddisfatto ogni proprio desiderio, sia per quanto riguarda lo stile del prodotto, grazie alla scelta di mobili classici, urban e shabby chic, di design o di taglio contemporaneo, sia per quanto riguarda la manifattura, con la tradizionale rifinitura a cui si affianca una puntuale proposta di mobili grezzi, ideali per appagare anche le intenzioni dei più esigenti, amanti del Bricolage e del Fai da Te.

Su questo e-Commerce, focalizzato sull’intero mondo dell’arredamento, troviamo quindi oggetti creati e rifiniti nei laboratori di artigiani italiani capaci di fondere tradizione e innovazione, realizzando mobili e complementi d’arredo con particolarità uniche.

Una interessante alternativa al classico negozio fisico, dunque, che risponde appieno alla descritta crescente domanda di ampliamento degli orizzonti delle modalità d’acquisto.  

La passione per l'arredamento italiano, in questo modo, sposa la tecnologia della rete, offrendo a tutti comodità e risparmio, senza rinunciare al fascino ed alla qualità del Made in Italy!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acquistare mobili, è meglio online?

Today è in caricamento