Venerdì, 7 Maggio 2021

Assegno unico, si può fare: il nuovo "bonus" da gennaio

La misura destinata alle famiglie potrebbe vedere la luce grazie ai soldi in arrivo dall'Ue: all'appello mancano 10 miliardi di euro

Foto di repertorio

Parte dei soldi del Recovery Fund potrebero essere spesi per finanziare l’assegno unico per le famiglie. Lo scrive oggi il 'Corriere della Sera' spiegando che nel documento inviato da Conte in Parlamento vengono individuate sei aree tematiche "considerate vitali per pianificare la crescita e la modernizzazione del Paese". E tra le misure giudicate essenziali e non rinviabili, alla voce "equità sociale, di genere e territoriale" c’è anche (appunto) l’assegno unico, il "bonus" destinato alle famiglie che hanno figli a carico.

Il "Corsera" parla di 400 euro per ogni figlio fino ai 21 anni; in realtà però i dettagli sono ancora tutti da definire. Un paio di mesi fa la ministra per la famiglia Elena Bonetti aveva spiegato che l’ipotesi era quella di destinare "fra i 200 e i 250 euro, in una prima simulazione", con una maggiorazione dal terzo figlio e in caso di figli disabili, dal 30% al 50%, estesa a tutto l'arco della vita.

Bonus, i soldi del Recovery Fund per finanziare l'assegno unico?

La misura, che dovrebbe costare circa 25 miliardi di euro, sostituirà tutti i bonus esistenti a favore delle famiglie che saranno riaccorpati in un unico assegno. All’appello, considerati i risparmi provenienti dagli altri sussidi per la famiglia, mancherebbero circa 10 miliardi. Soldi che potrebbero arrivare dal Recovery Fund.

Come sarà l'assegno unico

La riforma ha già ottenuto l’ok della Camera ed è ora attesa al vaglio del Senato. La maggioranza conta di erogare i primi assegni a partire da gennaio. Ma come sarà l’assegno unico? E chi potrà chiederlo? Salvo ripensamenti dell’ultima ora, del "bonus" potranno beneficiare tutte le famiglie, a prescindere dalla situazione ISEE. L’importo sarà però diverso a seconda del reddito familiare di cui si dispone.

Assegno unico da 200 euro al mese per ogni figlio: c'è il primo via libera alla Camera

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assegno unico, si può fare: il nuovo "bonus" da gennaio

Today è in caricamento