rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Economia Italia

Manovra 2018: assunzioni per magistrati, avvocati, procuratori e 1400 impiegati

Sbloccate le assunzioni per il Ministero della giustizia: lo prevede il disegno di legge della Manovra di bilancio 2018. Nel 2018 concorso per 1400 impiegati a tempo indeterminato

Maxi concorso per l'amministrazione giudiziaria e raffica di assunzioni anche per magistrati e nell'Avvocatura dello Stato. Lo prevede la Manovra 2018 varata dal Governo e ora in discussione al Senato. Il disegno di legge autorizza il Ministero della giustizia ad assumere i magistrati ordinari vincitori di concorso stanziando oltre 316 milioni di euro dal 2018 al 2028 di cui oltre 10 milioni e mezzo di euro già a decorrere dal prossimo anno.  

Inoltre il Governo dà il via libera ai concorsi per aumentare le dotazioni organiche degli avvocati di Stato e dei procuratori di 20 unità rispettivamente, in deroga ai limiti del turn over.

Inoltre al fine di favorire la piena funzionalità degli uffici giudiziari il disegno di legge prevede per il triennio 2018 - 2020 di assumere 1400 impiegati da inquadrare nei ruoli dell'amministrazione giudiziaria con un contratto a tempo indeterminato.

La Manovra, oltre ad assicurare fondi per 2 milioni di euro per l'esecuzione del concorso, stanzia 26milioni di euro per l'anno 2018 e 49 milioni di euro per l'anno 2019.

manovra assunzioni giustizia-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manovra 2018: assunzioni per magistrati, avvocati, procuratori e 1400 impiegati

Today è in caricamento