rotate-mobile
Martedì, 5 Marzo 2024
Lavoro / Ancona

Amazon, 1.000 nuove assunzioni (a tempo indeterminato) in Italia

Già iniziati i lavori per la realizzazione, vicino a Jesi, di un nuovo mega polo logistico. Il ministro Urso: "Molto importante per le Marche, per i cittadini della regione e per tutto il centro-sud Italia"

Amazon punta sulle Marche con il via alla realizzazione, vicino a Jesi, di un nuovo mega polo logistico che creerà 1.000 posti di lavoro a tempo indeterminato. Ieri mattina è stata posata la prima pietra del nuovo centro di distribuzione.Si tratterà dell'undicesimo centro di distribuzione aperto dal colosso di Seattle nel Paese, il quinto nel centro-sud e il primo nella regione Marche. 

L'edificio sarà dotato dell'avanzata tecnologia Amazon Robotics, che porta gli scaffali contenenti i prodotti ordinabili dai clienti alle postazioni di lavoro, supportando i dipendenti nello svolgimento delle loro mansioni. Si prevede che il centro creerà 1.000 posti di lavoro a tempo indeterminato entro tre anni dall'apertura, che si aggiungeranno ai 6.500 già creati nel sentro-sud Italia e ai 18.000 in tutto il Paese.  In un centro di distribuzione Amazon ci sono più di 60 ruoli diversi, dai professionisti dell'approvvigionamento ai responsabili finanziari, dagli specialisti IT ai controllori della qualità, dagli ingegneri ed esperti di robotica, fino ai team che prelevano, impacchettano e spediscono gli ordini dei clienti.

"Siamo orgogliosi di potenziare le nostre attività con il primo centro di distribuzione nelle Marche", ha dichiarato Stefano Perego di Amazon. "Negli ultimi dieci anni abbiamo sostenuto investimenti significativi in tutto il Paese, dal Veneto alla Sicilia, passando per l'Umbria, il Lazio, l'Abruzzo, la Puglia, la Campania e la Sardegna. In Italia attualmente impieghiamo più di 18.000 persone a tempo indeterminato che lavorano in un ambiente di lavoro sicuro, moderno e inclusivo".

Parla di "un evento molto importante per la regione Marche, per i cittadini della regione e per il centro-sud Italia" Adolfo Urso, ministro delle Imprese e del Made in Italy. "Come Governo stiamo lavorando su diversi ambiti, il primo dei quali è incrementare gli investimenti esteri nel nostro Paese. E oggi siamo qui a inaugurare l’investimento di una grande multinazionale, uno dei principali investitori in Italia, sia in termini di occupazione che di infrastrutture tecnologiche. Portare ulteriori mille posti di lavoro nella Regione Marche è un dato sicuramente rilevante a cui si aggiunge il supporto alle nostre imprese a incrementare le esportazioni".

Nei prossimi mesi coloro che sono interessati a inviare la candidatura per lavorare da Amazon a Jesi faranno bene a tenere d'occhio la sezione "lavora con noi" del sito di Amazon.

Posa della prima pietra

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amazon, 1.000 nuove assunzioni (a tempo indeterminato) in Italia

Today è in caricamento