rotate-mobile
Sabato, 9 Dicembre 2023
TASSE

Fumare nuoce gravemente al portafogli: aumenta il costo delle sigarette

Il dieci luglio approda in consiglio dei ministri il decreto legislativo che dovrebbe riordinare la tassazione sui tabacchi. Le prime stime: più venti centesimi sulle sigarette

ROMA - I vizi costano. Sempre di più. Nel prossimo consiglio dei ministri, in programma per il dieci luglio, dovrebbe essere discusso il decreto legislativo che punta a riordinare la tassazione sui tabacchi e sulle sigarette elettroniche. Dalle prime indiscrezioni, sembra che per i fumatori ci sia ben poco da sorridere. 

Nel dl, infatti, sarebbe previsto un aumento per le accuse delle sigarette che si aggirerebbe attorno ai venti centesimi per le fasce basse e dieci centesimi per quelle alte. Per quanto riguarda le sigarette elettroniche, la tassazione sarà invece più soft perché si prevede di tassarle in modo corrispondente ma con uno sconto del 40% all'imposta così determinata. Sparirebbe invece la tassa sui fiammiferi.

La decisione di aumentare il costo delle "bionde" nasce dai numeri "impietosi" dello scorso anno, quando - per la prima volta nella storia - lo Stato aveva raccolto, con le tasse sul tabacco, meno dell'anno precedente. Da qui il nuovo aumento. E la, prevedibile, rabbia dei fumatori. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fumare nuoce gravemente al portafogli: aumenta il costo delle sigarette

Today è in caricamento