Venerdì, 5 Marzo 2021

Manovra, bonus e non solo: c'è la stangata sulla revisione auto

Sono circa 300 gli emendamenti approvati dalla commissione Bilancio della Camera: tra le novità spunta anche l'aumento da quasi 10 euro, ma con 'buono' per i veicoli sicuri

Foto di repertorio Ansa

Tra la carrellata di emendamenti alla manovra approvati dalla commissione Bilancio della Camera, circa 300, ci sono alcune novità e diverse conferme: dalla Cig per gli autonomi fino a 800 euro agli incentivi per l'automotive, passando per lo stop Iva su vaccini e kit diagnostici anti-Covid, passando per il bonus chef. Ma tra bonus e agevolazioni, spunta anche una novità che non farà piacere ai proprietari di un veicolo: un emendamento approvato prevede l'aumento del costo della revisione di 9,95 euro. Mentre slitta a martedì l'approdo in Aula della manovra, ecco quali sono le misure principali contenute nel testo provvisorio.

Cassa integrazione per gli autonomi

Via libera all'indennità per autonomi e professionisti, nelle more della riforma degli ammortizzatori sociali. Lo prevede un emendamento della manovra approvato in commissione Bilancio. L'indennità è riconosciuta, previa domanda, ai soggetti iscritti alla gestione separata che esercitano per professione abituale attività di lavoro autonomo e che non sono titolari di trattamento pensionistico diretto e non assicurati presso altre forme previdenziali obbligatorie; non sono beneficiari di reddito di cittadinanza; hanno un reddito inferiore a 8.145 euro nell'anno precedente a quello di presentazione della domanda ed devono aver registrato nell'anno precedente a quello di presentazione della domanda, un calo del 50% della media dei redditi da lavoro autonomo conseguiti nei tre anni precedenti. L'importo non può superare gli 800 euro mensili, né essere inferiore a 250 euro al mese.

Bonus auto fino a 3.500 euro

Bonus auto di ulteriori 2.000 euro per l'acquisto di veicoli elettrici e ibridi, aggiuntivi agli incentivi esistenti e previsti dai decreti Rilancio e Agosto, e un bonus di 1.500 euro per gli euro 6 di ultima generazione da acquistare nel periodo che va dal primo gennaio al 30 giugno 2021. In particolare per l'acquisto di auto euro 6 vengono stanziati 250 milioni di euro fino a giugno 2021. A fronte di rottamazione di una vecchia auto (almeno 10 anni) è previsto un incentivo di 3.500 euro, del quale 1.500 saranno finanziati dallo Stato e 2mila euro di sconto dal venditore. Vengono poi stanziati 120 milioni per l'acquisto di autovetture elettriche fino a fine dicembre. Fondo infine da 50 milioni per l'acquisto di veicoli commerciali.

Revisione auto, aumento di 9,95 euro

Il costo della revisione dei veicoli aumenta di 9,95 euro. La norma introduce anche un buono "veicoli sicuri": in pratica, la prima revisione che verrà fatta entro tre anni sarà esentata dall'aumento, ma il bonus varrà una sola volta e per un solo veicolo se si possiedono più auto.

Stop ai contributi per gli autonomi

Via libera al Fondo da 1 miliardo di euro nel 2021 per l'esonero dai contributi previdenziali dovuti dai lavoratori autonomi e dai professionisti. Per accedere al fondo il lavoratore deve aver percepito nell'anno di imposta 2019 un reddito non superiore i 50mila euro e aver registrato un calo di fatturato nel 2020 non inferiore al 33% rispetto allo scorso anno.

Sugar Tax nel 2022

Nuovo rinvio al primo gennaio 2022 per l'entrata in vigore della sugar tax.

Tasse dimezzate in zona Zes

Taglio delle tasse del 50% per chi apre una nuova attività nelle zone economiche speciali, le Zes, per i prossimi sette anni, a condizione che le imprese non delocalizzino per 10 anni e conservino i posti di lavoro.

Il Fondo amianto

Via libera agli indennizzi, attraverso il Fondo amianto, per i lavoratori malati di mesotelioma non professionale a carico di Inail con un versamento di 10mila euro una tantum a lavoratore.

Sanificazione Rsa

Stanziamento da 40 milioni di euro per la sanificazione delle strutture e la fornitura di mascherine per le residenze sanitarie per disabili e i centri diurni per anziani e per persone con disabilità, le Rsa.

Indennità Covid 

libera alle risorse per le indennità delle forze di polizia, i vigili del fuoco e la polizia Penitenziari per il 2021 per i servizi aggiuntivi a causa del Covid.

Congedo per i papà e mamme a lavoro

Sale da 7 a 10 giorni dal 2021 il congedo parentale obbligatorio per i papà. Stanziamento pari a 50 milioni per agevolare il ritorno al lavoro delle neo mamme. Le risorse sono destinate al sostegno e alla valorizzazione delle misure organizzative adottate dalle imprese per favorire il rientro al lavoro delle lavoratrici madri dopo il parto. Via libera ad un assegno mensile da 500 euro per le mamme single disoccupate o monoreddito con un figlio che abbia una disabilità di almeno il 60%.  Fondo con una dotazione da 1,5 milioni di euro l'anno per ciascun anno dal 2021 al 2023 per il finanziamento dell'accoglienza di genitori detenuti con figli in case famiglie Un altra proposta di modifica approvata porta a 30 milioni la dotazione del fondo istituito presso il Ministero del Lavoro destinato a interventi per i caregiver familiari.

Test gratis contro i tumori

Test genomici rimborsati per il tumore al seno in stadio precoce. Lo prevede un emendamento di Italia Viva alla manovra approvato dalla commissione Bilancio alla Camera.

Screening neonatale e endometriosi

Via libera della commissione anche a risorse per 15 milioni di euro per tre anni in totale per lo screening neonatale, in particolare per gli accertamenti diagnostici neonatali obbligatori per la prevenzione e la cura delle malattie metaboliche ereditarie, delle malattie neuromuscolari genetiche, delle immunodeficienze congenite severe e delle malattie da accumulo lisosomiale. Approvata anche la spesa pari ad un milione l'anno per tre anni per lo studio, la ricerca e la valutazione dell'incidenza dell'endometriosi.

Potenziamento degli istituti tecnici

Via libera a 20 milioni di euro per il potenziamento per progetti finalizzati alla valorizzazione del sistema di istruzione e formazione tecnica superiore e per migliorare l'occupabilità dei giovani diplomati.

Bonus affitti

Stanziamento di 15 milioni di euro per sostenere il pagamento degli affitti degli studenti fuori sede.

Fondo per festival e jazz

Fondo da 3 milioni di euro per sostenere festival, cori, bande e musica jazz.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manovra, bonus e non solo: c'è la stangata sulla revisione auto

Today è in caricamento